Dead of Summer: tutto ciò che c’è da sapere sulla seconda parte della stagione!

Vi siete appassionati alla nuova serie di Freeform? Bene, sappiate che quello che ci aspetta è ancora più folle di quanto non abbiate già visto.

Al panel del comic con erano presenti
Elizabeth Mitchell,
Zelda Williams ed
Eli Goree, insieme ai produttori esecutivi
Adam Horowitz ed Eddie Kitsis, famosi per serie TV di spessore come
Lost e
Once Upon A Time.

Durante il panel c’è stata la proiezione del quinto episodio e gli spettatori in sala l’hanno descritto come un episodio
“agghiacciante”: non è dato sapere cosa succederà ma conoscendo il tenore della serie non possiamo aspettarci nulla di buono.

Il quinto episodio è incentrato sul personaggio di Eli Goree,
Joe: “Si scoprirà molto più del suo passato, del suo lato più oscuro e del suo percorso”, ha dichiarato l’attore.

Zelda Williams ha detto, invece, che l’episodio di Eli è stato l’ultimo ad essere incentrato sul piano emozionale e che da ora in poi gli altri episodi saranno caotici e che si sta raggiungendo qualcosa di
davvero, davvero folle!

Elizabeth Mitchell, che con gli stessi produttori aveva recitato sia in
Lost, sia in
Once Upon A Time, ha dichiarato che il futuro della prima stagione sarà molto più terrificante, al punto che la Mitchell ha dovuto dire ai suoi colleghi di non toccarla mentre stava leggendo gli script, perché le mettevano davvero paura.

Nei prossimi episodi, inoltre, verrà svelata l’identità del
Tall Man ed è stato anticipato che l’episodio sei sarà
Deb-centrico e ambientata negli anni 60. Tra le varie domande, è stato chiesto alla Williams come fosse interpretare la parte di un trans e lei ha risposto con semplicità che
era una storia che doveva essere portata in televisione e che è fiera del suo ruolo.

In un’altra intervista, è stato chiesto alla Williams se si sarebbe iscritta al Camp Stillwater se fosse reale, conoscendo tutto ciò che succede in quel luogo. “
No, assolutamente no. Ho rivisto un paio degli episodi e ci sono tutte queste scene in cui la gente è morta e i ragazzini ‘Che importa, giochiamo a pallavolo!’ e io dico ‘No! Andatevene, cosa ci fate ancora lì?’”

Durante il panel è stato chiesto agli attori di descrivere lo show con una parola: Dead of Summer è stato definito “
fuori di testa”, “
sanguinante” e “
tarantineggiante”: “Il finale di stagione sarà folle, ma in un modo divertente”, ha detto la Mithcell.

Data la natura dello show, si potrebbe pensare che tutti i membri del cast abbiano paura che i proprio personaggi muoiano da un momento all’altro, ma dal panel l’impressione che si è avuta è stata esattamente quella contraria: “
È divertente essere fatti fuori”, ha continuato la Mitchell.

Nessuna notizia sul rinnovo della serie, ma sia i produttori, sia gli attori hanno moltissima fiducia nel progetto.

Dead of Summer torna giovedì sul canale Freeform!

Nessun Articolo da visualizzare