Paul Wesley e Ian Somerhalder pungenti verso The Vampire Diaries: “Abbiamo smesso di guardare la serie”

Dall’8 al 10 luglio Parsippany, località del New Jersey, ha ospitato la convention di The Vampire Diaries. La serie, tanto seguita quanto discussa, riesce sempre ad attirare l’attenzione dei fan e del web. Così gli interventi di Ian Somerhalder e Paul Wesley all’evento non potevano di certo passare inosservati. I due attori protagonisti, noti come Damon e Stefan Salvatore, si sono espressi in merito allo show con toni anche pungenti e critici. A testimoniarlo ci sono i tweet in diretta dei fan dalla convention. Per esempio, tra i più discussi, c’è quello secondo il quale i due attori non seguirebbero attivamente lo show:

O, ancor più interessante, quelli riguardanti le loro opinioni in merito alla trasformazione di Elena in vampiro. Secondo entrambi, infatti, questa scelta dei produttori non sarebbe stata delle migliori per l’andamento e l’esito della serie. Su questo punto i protagonisti si sono dimostrati piuttosto critici:

Sul web ha fatto poi scalpore il tweet secondo cui
Ian Somerhalder conoscerebbe già il finale della serie. Ovviamente i fan si sono stupiti dell’affermazione dell’attore:

Subito è partita una caccia all’indizio, senza contare le innumerevoli teorie che i fan hanno elaborato riguardo all’ipotetico finale. Tuttavia, subito dopo, è giunta la smentita: Ian ha davvero fatto questa affermazione ma stava semplicemente scherzando!

Insomma, si è trattato solo di un modo per creare suspense durante la convention e scherzare con i propri fan.

Nessun Articolo da visualizzare