Pretty Little Liars: Marlene King non rinuncia all’idea di un film con tutte le liars

Dopo le dichiarazioni ufficiali rilasciate da una delle principali rappresentanti del network che manda ancora in onda la serie televisiva di Pretty Little Liars, la sua creatrice Marlene King ha in qualche modo voluto rispondere alla decisa affermazione secondo cui le vicende delle liars non sono destinate a continuare in alcun modo. Secondo Karey Burke, vice presidente della programmazione e della realizzazione delle trasmissioni di Freeform, l’idea di un film o uno spin-off potrebbe sostanzialmente snaturare il lavoro svolto in tutti questi anni dalla troupe e dal team di autori di Pretty Little Liars, e qualunque ipotesi di una sua continuazione va dunque considerata unicamente mera speculazione. Di parere decisamente diverso è invece Marlene King, che, malgrado sia attualmente impegnata nella realizzazione di un nuovo show previsto anch’esso come la seconda parte della settima stagione di Pretty Little Liars per la primavera 2017, non rinuncia a lasciare aperta la prospettiva di un film che riporti insieme tutte le liars.

“Rimaniamo davvero disponibili a trovare un modo per mantenere in vita questi personaggi” ha comunicato la King alla stampa americana, e sull’ipotesi di una pellicola interamente dedicata alle bugiardelle di Rosewood, Marlene ha aggiunto: “Spero su tutta la linea che troveremo un modo per riportare insieme ancora tutte le ragazze. E’ un mondo così divertente in cui giocare, che terremo sempre presente quell’opzione”. Insomma, mai dire mai: se Marlene ricevesse un’ottima offerta dal solito network, o magari dalla Warner Bros stessa, nei cui studios si girano ancora in queste settimane le ultime puntate della serie, chissà che non accantoni temporaneamente il suo già chiacchierato Famous in Love per tornare a casa, a Rosewood, fra Spencer Aria Hanna ed Emily.