Perchè Plinio Fernando lasciò il personaggio di “Mariangela” dopo Fantozzi in Paradiso?

Plinio Fermando interpretò il personaggio di Mariangela Fantozzi per otto film

Nella fortunata saga dei film “Fantozzi” oltre al Ragionier Ugo e alla moglie Pina, uno dei personaggi principali è di sicuro Mariangela, sua figlia, interpretata da Plinio Fernando in quasi tutti i capitoli fino a Fantozzi in Paradiso, l’ottavo della serie. In Fantozzi il Ritorno l’attore fu sostituito da Maria Cristina Maccà e in Fantozzi 2000 – La clonazione da Dodi Conti.

Nato a Tunisi nel 1947 da genitori italiani di origine ebraica, Plinio Fermando si trasferisce a Roma a cinque anni. Si diploma come perito meccanico ma poi comincia a interessarsi di teatro iscrivendosi all’Accademia di recitazione Stanislavskij al Teatro Anfitrione, esordendo con due commedie dirette da Sergio Ammirata: Allegro… con cadavere e Pupi e pupe della malavita, in cui interpretava il comandante di un plotone d’esecuzione e un gangster. In quell’occasione, a 27 anni, fu notato per caso da persone che lo presentarono a Luciano Salce:

«Mi scelse il regista Luciano Salce, dopo che mi presentai a un provino in via Monte Zebio, qui a Roma. E Paolo Villaggio fu subito d’accordo.»

Successivamente iniziò la sua avventura con il personaggio di “Mariangela Fantozzi”. Un idillio che sfortunatamente finì in “Fantozzi in Paradiso” come ha spiegato il regista Neri Parenti nel suo nuovo libro : “Due palle….di Natale”

“Nel 1993 a Plinio venne a mancare il padre. A causa della sua malattia, aveva diritto alla pensione di reversibilità, ma per una stupida legge l’avrebbe perduta se avesse fatto anche solo temporaneamente un altro lavoro. Quindi non interpretò più Mariangela: non poteva rinunciare ai soldi della pensione, a fronte di qualche posa nel film ogni due o tre anni”

Plinio Fernando ora è uno scultore, nel 2015 ha esposto ad Anzio, presso il Museo Civico Archeologico, la personale dal titolo “Inaspettate S-Combinazioni

Nessun Articolo da visualizzare