Ray Donovan, non c’è scampo per Liev Schreiber nel trailer del film

La lunga odissea della serie televisiva dovrebbe concludersi al cinema.

Nelle sette stagioni della serie andata in onda tra il 2013 e il 2020 su Showtime, abbiamo visto il Ray Donovan di Liev Schreiber precipitare sempre più in una spirale di violenza e disperazione che hanno finito per schiacciare la sua famiglia e devastarne molti dei componenti.

Ray Donovan: Showtime darà un finale alla serie con un film

Che in gran parte ritroveremo sul grande schermo nel film intitolato semplicemente Ray Donovan: The Movie, capitolo finale di una saga che si era interrotta bruscamente con la cancellazione dell’anno scorso. E che possiamo iniziare a scoprire nel trailer che segue:

Si annuncia il definitivo addio a uno dei criminali più amati della televisione, che non dovrebbe deludere i fan visto che tra gli autori della sceneggiatura c’è proprio lo stesso attore protagonista, affiancato dallo showrunner e regista David Hollander.

Tra i grandi ritorni – in vista dell’uscita ufficiale del 14 gennaio – sono previsti quelli dell’immancabile Jon Voight, Eddie Marsan (il fratello di Ray, Terry), Dash Mihok (Bunchy), Pooch Hall (il fratellastro Daryll), Kerris Dorsey (la figlia Bridget), Katherine Moennig (Lena) e Kerry Condon (Molly Sullivan).

Nelle intenzioni di Showtime e del suo presidente dell’intrattenimento Gary Levine quella di rendere meno traumatica la definitiva separazione tra i pubblico e il suo beniamino. Anche grazie alle due ore in arrivo, nelle quale vedremo “intrecciarsi le conseguenze attuali della faida tra Donovan e Sullivan con la storia delle origini di Ray e Mickey 30 anni fa”. E che riprenderanno il racconto proprio da dove si era interrotta la settima stagione, con Mickey a piede libero e Ray determinato a eliminare suo padre e la sua violenta e velenosa influenza.

Nessun Articolo da visualizzare