Razzie Awards 2021: tutti i vincitori

Ecco l'elenco dei "Vincitori"

Mentre il mondo del cinema aspetta domani la Notte degli Oscar 2021 si può ingannare l’attesa con un altro evento che suscita sempre grande curiosità: i Razzie Awards, ovvero i premi per i peggiori film dell’anno. (Clicca qui per leggere le nomination).

Il più alto numero di “riconoscimenti” è andato a Music, esordio cinematografico da dimenticare della cantautrice australiana Sia, che è stata premiata anche come Peggior Regista. Altri premi sono andati anche a “Borat 2″ e “Dolittle”. 

Ecco l’elenco di tutti i “vincitori”:

Peggior Film

Absolute Proof (Vincitore)

365 giorni

Dolittle

Fantasy Island

Music

 

Peggior attore

Mike Lindell (the My Pillow guy) – Absolute Proof (VINCITORE)

Robert Downey, Jr. – Dolittle

Michele Morrone – 365 giorni

Adam Sandler – Hubie Halloween

David Spade – La Missy Sbagliata

 

Peggior attrice

Kate Hudson – Music (VINCITRICE)

Anne Hathaway – Il suo ultimo desiderio e Le Streghe

Katie Holmes – Brahms: The Boy 2: La maledizione di Brahms e The Secret: La forza di sognare

Lauren Lapkus – La Missy Sbagliata

Anna-Maria Sieklucka – 365 Giorni

 

Peggior attrice non protagonista

Maddie Ziegler – Music (VINCITRICE)

Glenn Close – Elegia Americana

Lucy Hale – Fantasy Island

Maggie Q – Fantasy Island

Kristen Wiig – Wonder Woman 1984

 

Peggior attore non protagonista

Rudy Giuliani (nel ruolo di se stesso) – Borat 2 (Vincitore)

Chevy Chase – The Very Excellent Mr. Dundee

Shia LaBeouf – The Tax Collector

Arnold Schwarzenegger – Iron Mask

Bruce Willis – Breach, Hard Kill AND Survive the Night

 

Peggiore Sceneggiatura

365 giorni (Vincitore)

Tutti i tre film di Barbie & Kendra

Dolittle

Fantasy Island

Elegia americana

 

Peggior Remake, Rip-Off o Sequel

Dolittle (Vincitore)

365 giorni

Fantasy Island

Hubie Halloween

Wonder Woman 1984

 

Peggior Coppia sullo Schermo

Maria Bakalova e Rudy Giuliani – Borat 2 (Vincitore)

Robert Downey Jr. e il suo accento gallese assolutamente poco convincente – Dolittle

Harrison Ford e il “cane” in CGI che sembra finto – Il richiamo della foresta

Lauren Lapkus e David Spade – La Missy sbagliata

Adam Sandler e la sua voce da sempliciotto – Hubie Halloween 

 

Nessun Articolo da visualizzare