Reagan: prima occhiata di Dennis Quaid nei panni del presidente

Il film è da tantissimi anni in lavorazione: venne annunciato per la prima volta nel 2010, con il regista di Rocky John G. Avildsen scelto per realizzarlo. Avildsen poi morì nel 2017, e il progetto passò a Sean McNamara. Ora, il biopic su Ronald Reagan, che seguirà l’uomo dalla fanciullezza fino alla presidenza, vede la luce in fondo al tunnel.

Entertainment Weekly infatti ha condiviso la prima foto ufficiale del film, che vede l’attore protagonista Dennis Quaid nei panni del presidente.


Quaid poi ha dichiarato di essere rimasto stupito alla proposta del ruolo:

Non capivo perché volessero me nella parte di Ronald Reagan, semplicemente non mi vedevo in quei panni“, ha detto l’attore, 66 anni. “E’ stato un presidente che ho ammirato così tanto, e quindi ho avuto un brivido di paura lungo la schiena quando mi hanno offerto la parte. Di solito è una specie di segnale che forse dovrei buttarmi, perché se hai paura vuol dire che sai di doverti spingere fuori dalla tua zona di comfort“.

Il film dovrebbe anche esplorare il tempo in cui Reagan era governatore della California e il suo ruolo nella distruzione del muro di Berlino, per raccontare, poi, anche i suoi ultimi giorni in cui ha combattuto cotro l’Alzheimer. Esporrà anche la storia di John Hinckley Jr., la cui ossessione per l’attrice Jodie Foster l’ha spinto a compiere un tentato omicidio del presidente repubblicano nel 1981.

Il film, intitolato semplicemente “Reagan” è prodotto da Ralph Winter, meglio conosciuto per la sua collaborazione nei film sugli X-Men.

Nessun Articolo da visualizzare