Robert Downey Jr. chiude definitivamente ad un ritorno come Iron Man in un’intervista

Il film del 2008 Iron Man ha dato il là alla costruzione di un universo cinematografico che per oltre un decennio l’ha visto come uno dei protagonisti.

Robert Downey Jr è tornato a parlare, nel corso di una recente intervista, della sua esperienza nell’interpretare Iron Man/Tony Stark.

L’addio di Tony Stark ha lasciato una ferita profonda nel cuore del fandom e la speranza è sempre l’ultima a morire. Non sembra però dello stesso pensiero il nostro Robert Downey Jr.: l’attore ha infatti confermato di ritenere concluso il suo percorso nei panni dell’eroe di punta di casa Marvel, chiudendo di fatto alla possibilità di un ritorno in scena.

“Ogni progetto è differente e interpretare Tony/Iron Man è stata un’esperienza difficile, che ha scavato in profondità. Sono stati 10 anni incredibili e creativamente soddisfacenti. Ho dato tutto ciò che potevo al personaggio e ora posso occuparmi di altri progetti. Sono ormai un uomo di mezz’età e guardando ai nove appena trascorsi ho realizzato che hanno fatto tutti parte di un viaggio e tutte le cose finiscono. Sono stato fortunato e sarò eternamente grato per esser giunto fin dove mi trovo.”

In effetti, è stato proprio il film del 2008 Iron Man a dare il là alla costruzione di un universo cinematografico che per oltre un decennio l’ha visto come uno dei protagonisti.

Nessun Articolo da visualizzare