Debra Messing: “Un revival di Will & Grace? Solo se più provocante”

Dopo il mini-episodio di Will & Grace sul tema dello scontro tra Hillary Clinton e Donald Trump tutti i fan della serie cult degli anni Novanta hanno richiesto a gran voce alla NBC un remake del serial televisivo. Se dal canale nulla di certo è stato detto, gli attori hanno già detto che acconsentirebbero ad una nuova messa in onda della sitcom.

Tra questi, Debra Messing si è espressa a favore di un ritorno, ma ha specificato che lo vorrebbe diverso da com’era Will & Grace dieci anni fa, per lo meno riguardo ai “limiti” della serie.

La reazione è stata davvero travolgente e davvero, davvero commovente“, ha detto la Messing riferendosi al mini-episodio. “Se ci fosse un Will & Grace 2.0, mi piacerebbe fare questa decina di episodi su Netflix o Amazon o da qualche parte in cui possa esserci una versione più provocante di Will & Grace“, ha continuato.

Essendo su un canale televisivo, ha poi spiegato l’attrice, alcune battute della serie non potevano essere pronunciate. “Sarebbe divertente fare tutto ciò senza alcun freno“, ha concluso.

Megan Mullally, volto dell’amatissima Karen Walker si è dimostrata d’accordo con le parole della collega: “Mi piacerebbe tantissimo la possibilità di tornare in onda con la serie! Tutto è possibile“, ha detto.

È il massimo che potevamo fare adesso, questi sono tutti i talenti che abbiamo potuto mettere insieme per fare questa cosa prima delle elezioni”, ha detto Eric McCormack, che ha interpretato ripreso il suo ruolo di Will in occasione della reunion. “So di molte persone che hanno detto ‘Oh mio Dio, stanno tornando!’, ma questo è tutto ciò che abbiamo ad ora“.

Nonostante ciò, McCormack ha detto che anche lui sarebbe interessato ad un revival: “Mai dire mai. Siamo tutti interessati a ricevere una chiamata, credo“.

Leggi anche:

• Will & Grace is back! L’annuncio di Sean Hayes e la nuova foto del cast

• Will & Grace: Online il mini-episodio della reunion

• Le più belle amicizie telefilmiche di sempre