One Tree Hill: il teen drama da non perdere

E’ impossibile che un’ipotetica lista di serie tv influenti non includa One Tree Hill. Lo show ha conquistato il pubblico per nove stagioni, affrontando cambiamenti, intrecci di storie, nascita e perdita di ship e di personaggi. Tutto è partito dal liceo, con le sue dinamiche di popolarità ed esclusione. Tutto è cominciato con Lucas Scott, Nathan Scott, Peyton Sawyer, Haley James e Brooke Davis. Sembrava si trattasse di una semplice storia romantica tra i banchi di scuola, ma OTH è diventato in fretta un vero e proprio mondo: quello di Tree Hill, con i suoi segreti, le sue incomprensioni e soprattutto le sue questioni di famiglia ancora aperte.

Dan Scott, d’altra parte, non è di certo un padre modello e la vita di Lucas ruota attorno a questa mancanza fin dall’inizio. Ma ben presto il protagonista riesce ad entrare in quel mondo che fino ad allora lo ha escluso, portando i fan (e i guai) con sé.

A suon di citazioni letterarie, ambizioni e disastri (perché anche qui non poteva mancare la vena drama con incidenti, sparatorie, incendi…) siamo stati legati a doppio filo a tutti i personaggi.

Impossibile non prendere a cuore l’impacciato ma buono Mouth, affezionarsi al piccolo Jamie o al Coach Whitey oppure desiderare di sostenere i sogni della confusa Brooke o ancora supportare Julian che tenta di conquistarla.

In One Tree Hill ce n’è davvero per tutti i gusti e per questo, nonostante le evoluzioni che a volte i fan non hanno gradito (come l’allontanamento di Peyton e Lucas dalla scena), il pubblico è rimasto fedele allo show: c’è sempre qualcuno o qualcosa in cui identificarsi e un messaggio positivo da trarre dalla narrazione.

Potevamo essere l’arrabbiata Peyton, l’intelligente Haley, la premurosa Karen, la talentuosa Mia e persino lo spaccone Chris Keller. Potevamo sognare una carriera nello sport, nella musica o una nella scrittura, trovando sempre qualcuno in cui rispecchiarci. C’è davvero, quindi, da chiedersi a cosa sia dovuto il successo di One Tree Hill?

E’ la sua capacità di parlarci ed emozionarci, sono le dichiarazioni sotto la pioggia, i matrimonio improvvisati, la lotta per difendere la famiglia e la ricerca di se stessi che, dopotutto, appartengono in egual misura a noi e a Lucas Scott.

Nessun Articolo da visualizzare