Ryan Coogler, accordo di 5 anni con Disney: il primo progetto sarà una serie su Wakanda

Il regista di 'Black Panther' e 'Creed', ha stretto un accordo quinquennale con la Disney. Tra i primi progetti futuri c'è una serie su Wakanda.

La Walt Disney Company ha esteso il suo rapporto con il regista e co-sceneggiatore di Black Panther Ryan Coogler, stringendo un accordo esclusivo e quinquennale per la televisione con la Proximity Media di Coogler, che gestisce con i suoi soci Zinzi Coogler, Sev Ohanian, Ludwig Göransson, Archie Davis e Peter Nicks.
Coogler sta attualmente lavorando al sequel di Black Panther (le cui riprese inizieranno quest’anno), ma subito dopo si dedicherà allo sviluppo di nuove serie televisive per lo studio. La prima delizierà appositamente i fan di Black Panther: una serie per Disney+ ambientata nel regno di Wakanda.

“Ryan Coogler è un narratore singolare. La sua visione e il suo stile lo hanno reso uno dei registi più importanti della sua generazione”, ha commentato Bob Iger, presidente esecutivo di Walt Disney. “Con Black Panther, Ryan ha portato in vita una storia innovativa e personaggi iconici in modo reale, significativo e memorabile, creando un momento culturale spartiacque. Siamo entusiasti di rafforzare il nostro rapporto e non vediamo l’ora di raccontare altre grandi storie con Ryan e il suo team”.

Ha detto invece Coogler a nome di Proximity Media”: “È un onore collaborare con The Walt Disney Company. Lavorare con loro su Black Panther è stato un sogno che si è avverato. Come consumatori accaniti di televisione, non potremmo essere più felici di lanciare il nostro business televisivo con Bob Iger, Dana Walden e tutti i fantastici studios che rientrano sotto la Disney. Non vediamo l’ora di imparare, crescere e costruire un rapporto con il pubblico di tutto il mondo attraverso le piattaforme Disney. Siamo particolarmente entusiasti del fatto che faremo il nostro primo salto con Kevin Feige, Louis D’Esposito, Victoria Alonso e i loro partner dei Marvel Studios, con i quali lavoreremo a stretto contatto su alcuni show del MCU per Disney+. Siamo già al lavoro su alcuni progetti che non vediamo l’ora di condividere”.

Classe 1986, Ryan Coogler ha fatto il suo esordio dietro la macchina da presa nel 2013 con Prossima fermata Fruitvale Station dirigendo Michael B. Jordan nei panni del protagonista. Proprio con Jordan, Coogler ha stretto un forte sodalizio, ritrovandolo sia in Creed – Nato per combattere nel 2015 che in Black Panther nel 2018.

Nessun Articolo da visualizzare