Sole a Catinelle: cinque curiosità sul film con Checco Zalone

Il film andrà in onda stasera su Canale 5

Sole a catinelle è un film del 2013 diretto da Gennaro Nunziante e interpretato da Checco Zalone. È il terzo film che ha come protagonista il comico pugliese. La pellicola uscì nelle sale cinematografiche il 31 ottobre 2013 distribuito da Medusa Film. Ecco cinque curiosità sul film:

GLI INCASSI

Con 8 milioni di euro di budget, il film ha riscosso un enorme successo di pubblico. Solo nei primi quattro giorni di programmazione il film (distribuito in 1250 copie) incassò più di 18,6 milioni di euro con più di 2,7 milioni di biglietti venduti, risultando il miglior incasso cinematografico in Italia del 2013. In sette giorni incassa 23 milioni di €. Il totale fu 51 milioni di euro di biglietti venduti, posizionandosi terzo nella classifica degli incassi più alti di sempre.

LA VITTORIA A MONTECARLO

Il 22 febbraio 2014 il film ha vinto l’undicesima edizione del Monte-Carlo Film Festival de la Comédie, la rassegna cinematografica internazionale ideata da Ezio Greggio e totalmente dedicata alla commedia

IL TITOLO INIZIALE DOVEVA ESSERE DIVERSO

Il titolo di lavorazione del film è legato alla trama: visto che Checco promette un viaggio fantastico al figlio se avesse ottenuto tutti dieci a scuola, la pellicola si sarebbe dovuta chiamare – appunto – «Tutti dieci».

LA SCELTA DEL BAMBINO

Roberto Dancs, il bambino che interpreta il figlio di Checco, è stato selezionato dopo un lunghissimo casting. La scelta è caduta su di lui dopo che erano stati scartati 80 bambini.

IL CAMEO

Nel film compare la piccola Gaia, figlia di Checco Zalone, in un cameo nel film