Stanley Tucci racconta i momenti più duri della sua lotta contro il cancro

In una intervista l'attore rivela l'uso di un sondino per sei mesi

E’ un piacere vedere Stanely Tucci sorridente sul suo account Instagram, tra immagini della presentazione del suo libro TASTE: My Life Through Food e video di lui impegnato in cucina, ancor di più sapendo quello che ha passato negli ultimi tempi. Ed è lo stesso attore a raccontarsi, in una intervista alla rivista Vera, concentrandosi sui momenti più duri della sua lotta contro il cancro, finalmente sconfitto.

Supernova, il trailer italiano con la coppia Colin Firth-Stanley Tucci

Dopo la diagnosi, risalente a tre anni fa, di un tumore alla base della lingua, l’attore di Hunger Games e Supernova ha confessato di essersi sentito “più spaventato e meno spaventato allo stesso tempo”. Mi sento molto più vecchio di quanto non mi sentissi prima di ammalarmi – ha detto. – Ma vuoi comunque andare avanti e portare a termine le cose”.

Worth, Michael Keaton e Stanley Tucci dopo l’11 settembre

A pesare, nel caso di Tucci, anche il fatto che la sua prima moglie Kate Spath-Tucci fosse morta di tumore al seno nel 2009 a 47 anni. “Avevo giurato che non avrei mai fatto niente del genere, perché la mia prima moglie è morta di cancro e vederla sottoporsi a quei trattamenti per anni è stato orribile”, ha ricordato parlando dei trattamenti cui si è dovuto sottoporre causati da una massa tumorale “troppo grande per essere operata” trattabile solo con “radiazioni ad alte dosi e chemio”. E che lo hanno anche costretto per circa sei mesi all’uso di un sondino.

Stanley Tucci con Mattia Santori in un episodio della serie Searching for Italy

“Ho avuto un sondino per sei mesi – si legge ancora nell’intervista. – Sono riuscito a malapena ad arrivare al diploma di scuola superiore dei gemelli, ma i ragazzi sono stati fantastici anche se per loro è stata dura”.

Per seguire Stanley Tucci su Instagram:

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Stanley Tucci (@stanleytucci)

Nessun Articolo da visualizzare