Twelve Minutes, il videogame interattivo con Dafoe, McAvoy e Daisy Ridley

Dopo anni di lavoro, fissata la data di uscita del thriller.

Twelve Minutes
Twelve Minutes

Dopo la svolta epocale comunicata da Netflix ai propri azionisti, impossibile non vedere ogni collaborazione tra il mondo del gaming e quello cinematografico come un tassello di un mosaico nuovo. In questo discorso rientra anche l’incredibile Twelve Minutes, gioco della Annapurna Interactive, che da due anni circa lo sta sviluppando, anche con la collaborazione di Willem Dafoe, James McAvoy e Daisy Ridley.

Netflix entra nel Gaming, la conferma nella lettera agli azionisti

Sono le loro alcune delle voci principali che possiamo distinguere nella presentazione del gioco destinato a Xbox e PC, acquistabile dal 19 agosto 2021. Un thriller interattivo su un uomo imprigionato in un loop temporale, del quale abbiamo un assaggio nel video ‘vietato ai minori’ e visibile solo su YouTube, cliccando qui sotto:

Inserito nella selezione ufficiale del Tribeca Games Festival, quest’anno alla sua prima edizione, il gioco offre una trama coinvolgente e complessa (creata dallo sviluppatore e game director Luis Antonio) e parte dalla premessa di un uomo costretto a rivivere sempre gli stessi dodici minuti. Che noi giocatori – o spettatori – vediamo ripresi dall’alto, in una prospettiva decisamente originale.

Neill Blomkamp sceglie i videogame: “diventeranno quel che erano i film”

Quella che era iniziata come una cena romantica con la moglie si trasforma per il protagonista in un incubo contorto nel momento in cui un uomo, presentatosi come agente di polizia, entra in casa sua picchiandolo e accusando la moglie di omicidio. Una traccia che ad ogni nuovo ciclo i giocatori saranno in grado di influenza e modificare, scegliendo nuovi dialoghi e azioni, e ottenendo diversi risultati.

Twelve Minutes
Twelve Minutes

Per averne un assaggio ulteriore, possiamo vedere il video di gameplay di 6 minuti commentato dallo stesso Antonio, con spoiler e consigli sulle tecniche di gioco da adottare:

Nessun Articolo da visualizzare