Venezia 79, le quote delle scommesse svelano i favoriti

Anche un paio di film e registi italiani tra outsider e potenziali vincitori

0
Leone d'Oro Venezia

Nonostante tutti siano ancora in attesa dell’inaugurazione ufficiale della 79. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia e del suo film d’apertura, già si parla dei possibili vincitori del Leone d’Oro. Come spesso accade, le quote delle agenzie di scommesse svelano i favoriti di questa edizione, rivelando aspettative e creando speranze nei diretti interessati – e i loro fan – in vista della cerimonia finale di premiazione di sabato 10 settembre.

LEGGI ANCHE: Venezia 79, le star più attese sul tappeto rosso della Mostra del Cinema

Come comunicato da MSC/Agipro, secondo gli analisti Stanleybet.it sarebbe Monica di Andrea Pallaoro uno dei film più accreditati della vittoria finale, pagato 8 volte la posta in caso di scommessa. Davanti a lui, solo Bardo, falsa crónica de unas cuantas verdade del Premio Oscar Alejandro Gonzalez Iñárritu e Tar, con Cate Blanchett), dati entrambi a 6,50.

LEGGI ANCHE: Gli appuntamenti e i protagonisti di Venezia 79, in diretta dal Lido

Ben posizionati anche Love Life, del regista giapponese Koji Fukada (a 8, anche lui) e Blonde, con Ana De Armas nei panni di Marylin Monroe. Mentre quote da ‘Outsider‘ per almeno altri quattro italiani: su tutti Bones & All, di Luca Guadagnino (a 13), L’immensità di Emanuele Crialese con Penelope Cruz (a 17), Chiara di Susanna Nicchiarelli, su Chiara d’Assisi (a 25), e Il signore delle formiche di Gianni Amelio, con Luigi Lo Cascio ed Elio Germano, che si ferma a una quotazione di 35 a 1.