Once Upon A Time 6: Emma potrebbe già aver incontrato Jafar

Ammettiamolo: una delle cose che più ci piace di Once Upon A Time è cercare di carpire ogni minimo dettaglio per poi elaborare le teorie più assurde, che sarebbero addirittura degne di storyline del tutto nuove e originali. Quella che vi presentiamo oggi riguarda la nostra Emma Swan che, da come ci è stato mostrato nei primi due episodi, non se la sta passando molto bene.

La ragazza, infatti, è alle prese con uno strano tremore e delle terribili visioni che sembrano presagire un destino crudele per la Salvatrice, che pare dovrà morire e che non abbia scampo: secondo quanto detto dall’Oracolo, infatti, la Swan potrà cambiare il percorso ma la destinazione sarà sempre quella della sua visione.

Protagonista di questa teoria, oltre alla Swan, è proprio l’Oracolo, che sembra essere uno dei personaggi più sospetti della stagione. Lo incontriamo nella scena iniziale del primo episodio di fianco ad Aladdin e, subito dopo, nella Foresta di Storybrooke, dopo che Hyde aveva suggerito a Emma come trovarla. 

Alcuni fan hanno visto diverse analogie tra lei e il perfido Jafar, tanto da pensare che la ragazza che abbiamo visto nella foresta di Storybrooke non sia l’Oracolo, bensì Jafar sotto mentite spoglie. Questa nuova concezione andrebbe a spiegare diversi elementi comuni tra il flashback iniziale e il comportamento criptico dell’Oracolo.

Il primo elemento, forse il più innocuo, è il pappagallo: nella scena iniziale, infatti, possiamo vedere il piccolo volatile in una gabbia in basso a destra, mentre a Storybrooke fa da guida a Emma nella sua ricerca. Come tutti avrete intuito, i creatori della serie hanno voluto rendere omaggio alla versione disneyana della fiaba: in questa versione, infatti, Iago, il pappagallo parlante, è un fidato amico di Jafar.

Nella prima scena, inoltre, la giovane non ha nessun artefatto magico e non riesce a proteggere Aladdin da Jafar. Comprensibile la forza del nemico, ma una persona con il compito di aiutare il Salvatore si sarebbe sicuramente battuta contro lo stregone a costo della vita pur di proteggerlo.

Nella foresta, l’Oracolo fa comparire nella sua mano un bastone magico: non sappiamo se l’Oracolo disponga di poteri che vadano oltre la previsione del futuro ma la scena ha lasciato molti fan con qualche dubbio. Il bastone, inoltre, sembra essere troppo simile a quello di Jafar, la cui testa è stata camuffata: se ci pensate, le ali potrebbero “magicamente” allargarsi e diventare la testa del famoso serpente.

Questa teoria farebbe, quindi, pensare che Jafar sia già arrivato a Storybrooke e che sia in combutta con Hyde per sconfiggere i nostri eroi. Ciò porterebbe a fare altre riflessioni su Emma e sulle sue condizioni: sappiamo che le visioni della ragazza sono iniziate proprio dopo l’arrivo dei personaggi della Terra delle Storie Non Raccontate.

Se dal primo flashback abbiamo la controprova che anche Aladdin era affetto dai tremori, non sappiamo se il giovane di Agrabah fosse ossessionato dalle visioni sul suo futuro: queste ultime potrebbero essere “artificialmente” causate dalla magia di Jafar. Se poi lo stregone è giunto dalla Terra delle Storie Mai Raccontate, possiamo anche azzardare un’altra deduzione: il giovane Aladdin potrebbe aver trovato il modo di scampare al suo triste destino, rifugiandosi proprio tra i meandri della Terra delle Untold Stories e sfuggendo alla morte così com’era accaduto a Charlotte, la dama di Snow White.

Jafar potrebbe averlo seguito e, al fine di ottenere la sua vendetta, potrebbe aver bisogno che la Salvatrice venga messa fuori combattimento. Per aver conferma di tutte queste speculazioni dovremo attendere i prossimi episodi di Once Upon A Time, ogni domenica sul canale ABC.

Non perderti anche:

• Once Upon a Time 6×03: promo e sinossi

• Once Upon a Time 6×09: una teoria incredibile

• Lana Parrilla e la sua iniziativa di beneficenza