Once Upon A Time 6: Quale sarà il terribile segreto di Emma?

Nuovi segreti ci aspettano nella sesta stagione di Once Upon A Time e, ancora una volta, questi segreti hanno al centro proprio l’eroina dello show, Emma Swan (Jennifer Morrison). Dalla sinossi rilasciata qualche giorno fa, si legge che Emma viene a conoscenza di un segreto capace di cambiarle la vita e che potrebbe avere serie conseguenze nei confronti della sua famiglia e di coloro che ama.

Abbiamo già visto Emma alle prese con un segreto non rivelatole nella scorsa stagione e sappiamo come vanno le cose in questo caso: l’idea di aver condannato un’altra persona – che tra l’altro lei aveva incontrato e conosciuto in passato – l’aveva fatta quasi cedere all’Oscurità e non aveva esitato a salvare Henry da Crudelia con ogni mezzo possibile.

Questo mette l’accento su un’altra questione: Emma è disposta a tutto pur di salvare le persone che ama, e ne ha data piena dimostrazione incatenando l’Oscurità a sé stessa, alla fine della quarta stagione.

Quale sarà il segreto di cui Emma viene a conoscenza? Noi ci siamo fatti qualche idea.

Sappiamo che questa sesta stagione esplorerà la mitologia della Salvatrice: abbiamo avuto modo di comprendere che Emma non è la prima né tanto meno sarà l’ultima insignita di questo titolo.

Dal famoso sneak peek mostrato al San Diego Comic Con, nel quale abbiamo fatto la conoscenza di Aladdin (Deniz Akdeniz) e Jafar (Oded Fehr), abbiamo appreso che, secondo lo stregone, i Salvatori hanno un unico, triste destino, quello di sacrificare la propria felicità per il bene degli altri. 

Le analogie tra Emma e Aladdin, per quel poco che conosciamo, sembrano essere molte. Dal discorso di Jafar abbiamo la conferma che il ragazzo era un ladro, proprio come Emma da giovane, e che solo dopo è arrivato dalla parte degli “eroi”, quasi come Emma che ha dovuto accettare il suo ruolo di Salvatrice. Dalle stesse parole dello stregone sembra, inoltre, di intuire che Aladdin abbia perso alcuni dei suoi cari e che questo sia il destino riservato ai Salvatori.

La cosa che colpisce maggiormente è che nella scena Aladdin sembra completamente privo di forze, tant’è che a stento riesce a fronteggiare Jafar, il quale commenta dicendo “È un triste, triste giorno“. Ciò che viene da pensare è che i Salvatori possano avere una sorta di “tempo limite” nel quale svolgere le loro mansioni e che poi il loro destino sia quello di rimanere lontani dalla realtà che hanno aiutato a salvare.

Quello che possiamo certamente affermare è che Emma non sarà da sola a combattere contro questo segreto: proprio dalla sinossi della sesta stagione, infatti, leggiamo che gli eroi si scontreranno con qualsiasi cosa Emma abbia scoperto, mentre Henry si dedica a dare un finale ai nuovi arrivati.

La domanda sorge spontanea: si può combattere contro il destino? Sappiamo che Emma non si lascia intimorire ma ogni volta che qualcosa la riguarda nel profondo, la giovane tentenna: è come se arrivasse a conoscersi, prendesse coscienza di sé e subito dopo qualcosa dal suo passato o da quello dei suoi genitori, arrivi a far vacillare le sue sicurezze.

Di certo non sarà facile per lei apprendere che non è l’unica Salvatrice e che, parafrasando Jafar, non ci sono storie su di loro: questo potrebbe addirittura farci scoprire le origini della Terra delle Storie Mai Raccontate e farci ritrovare Aladdin tra i suoi abitanti. Se la Land of Untold Stories è popolata da chi non può o non vuole andare avanti nella propria storia, quale posto migliore dove rifugiarsi in attesa di un lieto fine? La Terra delle Storie Mai Raccontate, quindi, potrebbe essere nata come una sorta di “rifugio per i salvatori”, in attesa di qualcuno che avrebbe potuto salvarli.

Once Upon A Time torna il 25 settembre sul canale ABC.

Leggi anche:

• Once Upon A Time: Rumple senza banco dei pegni, Belle intrappolata sulla Jolly Roger e il ritorno di Frankenstein

• Once Upon A Time: La prima foto di Snow White dalla sesta stagione

• Un ritorno inaspettato fa presagire il ruolo dei Salvatori