I 5 personaggi femminili iconici del 2018

Tonya

Dalla mamma indomita di Frances McDormand alla tata più famosa del cinema: i cinque personaggi femminili che hanno segnato il 2018

FRANCES MCDORMAND IN TRE MANIFESTI A EBBING, MISSOURI

Sarà impossibile dimenticare Mildred, la madre coraggio più tremenda e incendiaria del cinema, che per risvegliare la polizia locale sull’omicidio della figlia attacca giganteschi manifesti, tende agguati e lancia molotov. Solo un’attrice asciutta come Frances McDormand poteva comprimere in un personaggio tanto fuori dagli schemi il dolore e la rabbia di una mamma che cerca giustizia. E la sua interpretazione nel fi lm di Martin McDonagh ha fatto incetta di premi: Oscar, Golden Globe, BAFTA e Indipendent Spirit Award per la miglior attrice.

Frances McDormand – Tre manifesti a Ebbing, Missouri
Tre manifesti a Ebbing, Missouri

VIOLA DAVIS IN WIDOWS – EREDITÀCRIMINALE

Viola Davis non lascia ma raddoppia. Dopo aver vintol’Oscar come miglior attrice non protagonista per Barriere, Viola ci regala un personaggio da antologia che potrebbe portarla sul red carpet dei prossimi Academy Awards. La sua Veronica è la leader indiscussa di Widows – Eredità criminale. Tempra d’acciaio e coraggio non mancano alla “mente” che guida il quartetto di rapinatrici di Steve McQueen. Sua la battuta cult del film: «Abbiamo un sacco di lavoro da fare, piangere non è sulla lista».

SAOIRSE RONAN IN LADY BIRD

L’adolescente dell’anno è la Lady Bird del primo film da regista dell’attrice Greta Gerwig. Saoirse Ronan ha 24 anni, ma interpreta con contagiosa inquietudine la 17enne Christine, che sogna di fuggire dall provincia per provare una vita più “global” a New York. Uno dei personaggi più veri e vividi del cinema recente.

Lady Bird film Oscar

EMILY BLUNT INIL RITORNO DI MARY POPPINS

La tata per eccellenza del cinema torna con cappellino, borsa delle meraviglie e intatto aplomb britannico interpretata da Emily Blunt, che non ha nulla da invidiare alla prima Mary Poppins di Julie Andrews. Sfida difficile ma vinta pienamente: la nanny magica conserva il suo status di icona.

Il ritorno di Mary Poppins

MARGOT ROBBIE IN TONYA

L’ex campionessa di pattinaggio Tonya Harding, raccontata nel film di Craig Gillespie, è la nostra antieroina preferita del 2018. Vessata da una madre anaffettiva e da un matrimonio turbolento, dotata di poca grazia anche in pista, è uno di quei personaggi di cui non ci si può fidare. Eppure, tifiamo sempre per lei: la meravigliosa Margot Robbie rispetta i suoi lati controversi e sa farci amare tutti i suoi difetti.

Tonya