Danny Boyle dirige una serie sui Sex Pistols

La vita del leggendario chitarrista dei Sex Pistols sarà una serie prodotta da FX

pistol danny boyle

Danny Boyle dirigerà e produrrà una serie su Steve Jones, il chitarrista dei Sex Pistols. La notizia è stata data dal presidente della programmazione originale del canale FX Nick Grad

Pistol, questo il titolo, è basata sull’autobiografia di Jones del 2018, Lonely Boy: Tales from a Sex Pistol, lo showrunner saranno Craig Pearce che la scriverà insieme a Frank Cottrell Boyce. La produzione inizierà il prossimo 7 marzo

Nick Grad ha dichiarato

“Tornare a lavorare con Danny Boyle è fantastico, un artista eccezionale che ha realizzato grandi film e serie tv. Steve Jones è stato nell’occhio di quella tempesta che scosse il rock dalle fondamenta e siamo elettrizzati all’idea che siano Danny e questo team creativo a raccontare la storia di uno dei componenti di una delle band più famose della storia della musica”

La reazione di Danny Boyle per questo nuovo progetto è entusiasta:

“Immaginate di entrare nel mondo di The Crown  Downton Abbey con i tuoi più cari amici e urlare le tue canzoni e la tua rabbia a tutti i presenti. Il punk segnò il momento in cui la cultura e la società britannica cambiarono per sempre, la deflagrazione della street culture, quando dei ragazzi si presero la scena rappresentando il loro furore e il loro stile, costringendo tutti a guardare e ascoltare, temendoli o unendosi a loro. I Sex Pistols, il cui centro era un giovane affascinante cleptomane illetterato, un eroe dei suoi tempi, Steve Jones, che diventò, come lui stesso si definì, il 94mo miglior chitarrista di tutti i tempi. Questa è la storia di come ci è riuscito”.

pistol danny boyle
Steve Jones

Pistol si basa sulle memorie di Steve Jones, offrendo un nuovo e affascinante punto di vista a una delle più grandi storie del rock, partendo dalle case popolari di West London e passando per il Sex, fetish boutique di Kings Road nata dal genio di Vivienne Westwood e Malcolm McLaren, fino all’uscita di Never Mind the Bollocks e alle polemiche che accompagnarono uno degli album più importanti della storia della musica. Il singolo God Save the Queen fu bandito dalla BBC e raggiunse la vetta della classifica di vendita britannica, con l’accusa e il sospetto che fosse tenuta volutamente al numero 2 e con la posizione vuota, senza titolo, per rispetto nei confronti della Corona.

Pistol vedrà Toby Wallace (BabyteethAcute Misfortune) interpretare Steve Jones, Anson Boon (Crawl1917, Blackbird) nei panni di John Lydon, Louis Partridge (Enola HolmesMedici) come Sid Vicious, Jacob Slater sarà Paul Cook, Fabien Frankel (The SerpentNYPD Blue) Glen Matlock, Dylan Llewellyn (Derry Girls) Wally Nightingale, Sydney Chandler (Don’t Worry Darling) darà corpo a Chrissie Hynde, poi leader dei The Pretenders, Emma Appleton (The WitcherTraitors) sarà Nancy Spungen, la moglie di Sid Vicious and Maisie Williams (Game of Thrones) incarnerà l’icona del punk Jordan.