Pretty Little Liars 7B: Ava Allan nei panni di una nuova Alison

Si aggiunge al cast della seconda parte della settima stagione di Pretty Little Liars la giovanissima Ava Allan, interprete di una sorta di misterioso doppione di Alison: secondo l’indiscrezione riportata poche ore fa dalla testata americana Deadline, infatti, la Allan si appresta a vestire i panni di Addison, descritta come un’affascinante, minacciosa “giovane piccola bugiarda” in grado di intimidire tutte le compagne di scuola più deboli e timorose. Nata a Los Angeles nel 2000, sorella della cantante Alexi Blue e a lavoro sin dalla più tenera età per brand come Disney o Angry Birds, Ava Allan ha recitato in Angeli e Demoni, Criminal Minds e nelle serie True Jackson e The Middle. Al momento, dunque, ha 16 anni: la stessa età di Sasha Pieterse al momento in cui fu scritturata per il ruolo di Alison DiLaurentis.

Inoltre, da alcuni spoiler sulle registrazioni della 7B sappiamo anche che il personaggio di Addison dovrebbe interagire proprio con Alison all’interno della scuola, dove la DiLaurentis insegna a seguito del salto temporale. La loro interazione potrebbe significare proprio una sorta di
passaggio di staffetta fra la vecchia capostipite e la nuova generazione di bugiardelle in quel di Rosewood. Ricordiamo infatti che, benché
Pretty Little Liars continui a calare nei dati di ascolto, la creatrice I. Marlene King aveva a suo tempo adombrato la possibilità di realizzare una sorta di spin-off della serie.


Che la Allan faccia dunque parte di quei personaggi del cast di PLL che, nell’eventualità di un rinnovo per un’altra stagione, andrebbe a costituire il nuovo nucleo di protagoniste? Azzardare una risposta in tal senso resta al momento troppo difficile, non avendo ulteriori dettagli e, soprattutto, non conoscendo ancora il responso di Freeform sul destino di Pretty Little Liars.