Pretty Little Liars 7×08: chi si nasconde dietro la telefonata di Hanna

Ha lasciato tutti molto perplessi la misteriosa telefonata fatta da Hanna (Ashley Benson) poco prima della conclusione dell’ultimo episodio di Pretty Littel Liars andato in onda, e terminato con il cliffhanger dei preparativi per la sua vendetta contro Noel Kahn, creduto dalla Marin il vero responsabile delle torture da lei subite e della persecuzione nei confronti delle amiche. Dopo l’ennesima discussione con Spencer, Emily e Alison a seguito di una nuova minaccia di A.D., Hanna è tornata con la mente alle terribili esperienze che l’hanno segnata all’inizio di questa stagione, e sentendosi di nuovo in pericolo ha deciso di prendere un’iniziativa che potrebbe in verità rivelarsi ancor più pericolosa per lei e per le altre liars.

Scesa in strada, l’abbiamo vista portarsi il cellulare all’orecchio per una chiamata il cui contenuto aveva a che vedere con ambigui affari fra lei e l’ignoto interlocutore. A questi, Hanna ha prima ricordato di un accordo preso, e poi gli ha promesso del danaro in cambio di alcune chiavi. Una volta riagganciato, abbiamo visto la Marin attraversare la strada in tutta fretta per organizzare il proprio piano.

Trattandosi di affari, l’idea più gettonata del web è che Hanna stesse in realtà parlando con Lucas, che come sappiamo già collaborava nell’A-Team per stanare il vero -A, e che dopo il salto temporale, diventato un eccellente game app-creator, ha regalato all’amica le chiavi del suo appartamento per nascondervisi in ogni momento. Tutto possibile, certamente.

Ma c’è un secondo nome – a dire il vero – che molto di più stuzzica la nostra curiosità, vale a dire quello di Mona. Quest’ultima sembra infatti svanita nel nulla da qualche episodio, ma sappiamo che la sua interprete, Janel Parrish, tornerà sicuramente per l’attesissimo mid-season finale del 30 agosto. Perché Hanna avrebbe dovuto chiamarla, è presto detto: al di là della sua amicizia e degli affari nei quali si è di recente invischiata con Lucas, Mona è sempre stata la vera grande amica di Hanna. A chi meglio di lei la Marin avrebbe dunque potuto domandare aiuto (pur non chiarendone lo scopo), per la sua prossima impresa azzardata?

Mona è stata infatti il primo -A, ed ha lavorato per Cece-Charlotte accumulando nel suo celebre covo migliaia di informazioni e notizie interessanti su tutti gli stalker (o i collaboratori di questi) susseguitisi stagione dopo stagione per le liars. Le chiavi di cui Hanna parlava nella sua telefonata, sono perciò quelle del covo o del furgone che ha Mona, e nel quale magari la ragazza tiene ancora con sé tutti gli strumenti indispensabili ad un agguato come quello che Hanna vuole tendere al malcapitato Noel?

Basterà aspettare ancora qualche ora, e conosceremo tutti la verità.