Pretty Little Liars: ecco come Troian Bellisario ha ottenuto il ruolo di Spencer

Malgrado abbia già alle spalle una lunga carriera principiata all’età di appena tre anni, come tutte le altre protagoniste della serie anche Troian Bellisario ha dovuto sostenere una difficile audizione prima di essere scelta per recitare nel ruolo della mercuriale Spencer in Pretty Little Liars. Era il 2009 quando la giovane figlia del produttore hollywoodiano Donald P. Bellisario si contese la parte della Hastings persino con la futura collega Tammin Sursok, poi finita a vestire i panni di Jenna Marshall, e nella sala dei provini circa una trentina di persone tra autori e boss del network l’attendevano per vederla recitare alcune battute del personaggio per il quale concorreva.

Già solo tratteggiando questi pochi particolari, non si fatica a credere che persino una ragazza cresciuta a pane e spettacolo dovesse provare profonda soggezione e sentirsi comunque in ansia. Fortuna volle però che accanto a lei un attore che sarebbe diventato uno dei suoi migliori amici aspettasse anch’egli di essere ascoltato nello stesso giorno: era Ian Harding.

Grazie all’umorismo del futuro Mr. Fitz, però, la Bellisario fu in grado di smorzare l’ansia che l’attanagliava, intrattenendo col giovane collega una conversazione di spessore si può dire accademico sul tema dell’evoluzione. Harding ha oggi confessato in un’intervista rilasciata sul canale yuoutube di Shay Mitchell che forse la Bellisario potrebbe essersi sentita ispirata dall’esposizione della sua personale opinione sull’argomento, tanto da aver poi trovato meno impegnativo calarsi nei panni della più talentuosa e intelligente figlia dei coniugi Hastings e riuscire così, allorché varcata la soglia della sala provini le era stato richiesto, ad ottenerne la parte.

Quel che mancava a Troian era forse sul momento un po’ più di fiducia in se stessa, acquisita chissà con quel fortuito dibattito, ma la sua fortuna è stata soprattutto aver incontrato Harding, che d’altronde di sicurezza mi sembra ne abbia almeno per due.

Se l’articolo ti è piaciuto, leggi anche:

PLL: Ian Harding e Shay Mitchell sul loro futuro dopo la serie

– PLL 7B: un episodio musicale per le liars e Lucy Hale al green screen

PLL 7B: cast e troupe si scatenano sul set della 7×18

PLL 7B: altri due rientri nel cast prima del finale