Pretty Little Liars: Ian Harding e Shay Mitchell sul loro futuro dopo la serie

Sebbene i fan dovranno attendere ancora circa sei mesi una volta che il 26 ottobre prossimo si saranno chiusi i battenti dell’officina di Pretty Little Liars presso gli Warner Bros studios di Los Angeles, il futuro del cast si può dire già nelle mani della sorte: che cosa hanno in programma dopo aver recitato per sette anni in una delle serie più famose e di successo al mondo? Dando uno sguardo ai loro rispettivi profili professionali si deduce che tra le attrici sono soprattutto la Benson, la Hale e più recentemente la Bellisario ad aver aperto la loro carriera a progetti diversi dal serial di Freeform. Per il momento, inoltre, Troian Bellisario sembrerebbe la più impegnata, perché oltre a lavorare al confezionamento di Pretty Little Liars – e persino nelle vesti di regista, quest’anno -, l’abbiamo vista proprio la settimana scorsa recitare nel tv-movie di Lifetime Sister Cities, avendo all’attivo almeno altre due pellicole attualmente in post-produzione, una delle quali, Feed, è addirittura scritta da lei e vanta la presenza di attori come Tom Felton e James Remar nel cast.

Che cosa hanno in mente di fare, invece, l’inedita coppia di Ian Harding e Shay Mitchell?

I due attori, che in Pretty Little Liars vestono rispettivamente i panni di Ezra Fitz e Emily Fields, si sono ritrovati sul divano di casa della Mitchell per una rubrica che l’attrice conduce sul suo canale youtube, dove a seguirla – ormai da cinque anni – è più di un milione e mezzo di iscritti. Alla domanda della collega su cosa si auguri dopo la fine dello show, lui che invero ha in uscita almeno un film e soprattutto il suo esordio come scrittore, Harding ha anzitutto detto che la sua prima speranza per tutto il cast è che riesca a farcela lavorando anche senza Pretty Little Liars; poi però, riferendosi a se stesso, ha dichiarato di voler recitare ancora per la tv, magari in una commedia, e di poter avere il tempo per il viaggio dei suoi sogni in Giappone.

La Mitchell ne ha allora subito approfittato sia per deriderlo scherzosamente sul fatto che possa essere portato per le commedie, sia per proporgli un viaggio in sua compagnia, una “Shaycation”.

Per quanto riguarda proprio Shay Mitchell, invece, è evidente che nell’ultimo periodo l’attrice stia dedicando il tempo lontano dal set alla realizzazione dei video da pubblicare con regolarità sul suo seguitissimo canale. La Mitchell sembra infatti essere stata l’unica tra le componenti principali del cast di Pretty Little Liars ad aver pensare precocemente in prospettiva lungimirante già cinque anni or sono, quando ha dato inizio alla sua carriera di youtuber. Attualmente non ha d’altronde alcun altro progetto cinematografico o televisivo in lavorazione, perciò continuerà probabilmente a dedicarsi primariamente a youtube con gli stessi contenuti originali che è riuscita a pubblicare negli ultimi mesi.