VIDEOGAMES / GIUGNO

CINE GAMES

Videogiochi che s’ispirano al cinema e viceversa, in una commistione di media e tecnologie sperimentali

Kevin Spacey passa con nonchalance dal mondo del cinema a quello dei video­game: sarà il protagonista del nuovo sparatutto bellico Call of Duty. E non è l’unica star a guardare con interesse al mondo dei games: Steven Spielberg produce la serie tv basata su Halo, Michael Fassbender interpreterà e produrrà Assassin’s Creed, mentre Duncan Jones sta ultimando le riprese di Warcraft. Il ricambio generazionale di attori e registi, il business crescente del software interattivo e la ricerca di nuove storie rendono i contatti tra Hollywood e l’industria dei videogiochi sempre più stretti. Per questo non si può mancare l’appuntamento annuale dell’Electronic Entertainment Expo (E3), fiera mondiale di settore in programma a Los Angeles dal 10 al 12 giugno: qui vengono presentati i titoli che ci intratterranno su console e poi magari arriveranno al cinema. Superato lo scorso anno il lancio delle nuove Xbox One e PlayStation 4, nel 2014 la scena sarà tutta per i giochi, e le indiscrezioni non mancano: all’E3 dovrebbero essere presentati Halo 5, un nuovo Gears of War, Uncharted 4, vari titoli con Mario e Zelda, il sequel di The Last of Us e forse anche un titolo inedito di David Cage, considerato il game designer più cinematografico dell’industria. I titoli già annunciati, e attesissimi, li trovate tutti nella pagina seguente, ma intanto vale la pena notare come i produttori di videogame si ispirino non solo a storie che vengono da Hollywood (come gli imminenti giochi Mad Max e Alien: Isolation) ma anche ai suoi modelli di business. Da una parte ci sono le produzioni multimilionarie che puntano quasi esclusivamente su marchi affermati e propongono prequel, sequel, remake e variazioni di genere, con passaggi magari da sparatutto a gioco di strategia, un po’ come se al cinema si potesse (ri)fare una commedia o un musical con i personaggi di un film drammatico. Dall’altra c’è l’emergente sfilza dei titoli indipendenti che mirano a originalità e sperimentazione. Pronti a spartirsi un mercato globale da quasi 100 miliardi di dollari. 9255819507_a17d7a21c5_c 9255823567_125fe04cc5_c 9258547810_6668c8e686_c [divider]GIOCHI IN USCITA[/divider]

1954 Alcatraz

1954-alcatraz1Joe è stato condannato a 40 anni per rapina e al giocatore spetta il compito di organizzare la fuga da Alcatraz, come nel celebre film interpretato da Clint Eastwood. Il bottino è nascosto da qualche parte e la moglie di Joe viene coinvolta dai complici del marito, ma deve decidere da che parte stare. Un noir in una San Francisco Anni ’50, in cui l’utente può scegliere la direzione della vicenda. Daedalic per Pc, € 19,99

 

Murdered: Soul Suspect

murdered-soul-suspectIl detective Ronan O’Connor viene ucciso e voi impersonate il suo fantasma alla ricerca del colpevole, aiutato da una testimone in grado di parlare con l’aldilà.  Un’avventura originale che ricorda Sospesi nel tempo di Peter Jackson e pone l’accento su narrazione e componente investigativa, tra interrogatori, analisi di scene del crimine e possessione dei vivi. Koch Media per Pc/Ps3/Ps4/X360/XOne, € 29,90/54,90

 

Nessun Articolo da visualizzare