IL SAPORE DEL SUCCESSO

Burnt, Usa, 2015, Regia John Wells Interpreti Bradley Cooper, Sienna Miller, Riccardo Scamarcio Distribuzione 01 Durata 1h 41′

In sala dal 

26 novembre

Dalle stelle (Michelin) alle stalle di una discesa all’inferno. Lo chef Adam Jones, superstar dei fornelli, ha rovinato la sua carriera a suon di droghe e litigi. Deciso – non senza molte cadute e ripensamenti – a riscattarsi nella “sua” Londra, apre un nuovo ristorante chiamando a supportarlo alcuni ex amici e un paio di nuove promesse. L’obbiettivo è raggiungere la terza stella Michelin ed entrare nella leggenda.

Reduce dall’ottima prova di I segreti di Osage County con Meryl Streep e Julia Roberts il regista John Wells confeziona un nuovo film corale, su cui si stacca la voce solista di Bradley Cooper. Ma se nel primo caso si parlava di laceranti crisi familiari, qui va invece in scena il mondo della cucina, diventato ormai estremamente popolare grazie ai reality televisivi. Il percorso narrativo del film segue schemi già ampiamente collaudati. Si parte dalla caduta per tendere al riscatto e non ci si fa mancare lo spettro della disfatta, il mix di amore, amicizia, cameratismo e tradimento di chi lavora con lui, l’ostilità unita al rispetto degli avversari, le impennate drammatiche e qualche passaggio consolatorio. Per dare un po’ di pepe a questa pietanza abbastanza déjà vu, più vicina ai cibi precotti che alle vere fantasie in cucina Wells ha messo insieme un cast internazionale: accanto agli americani Cooper, che svolge con diligenza il suo compito e Sienna Miller, sempre brava e naturale nelle vesti di chef e mamma single, ci sono l’inglese Emma Thompson, una psicologa molto saggia, il lanciatissimo francese Omar Sy (che però non ha potuto sfoderare il suo prorompente lato brillante), lo spagnolo Daniel Bruhl e persino il nostro Riccardo Scamarcio, a dire il vero un po’ sacrificato.

Valerio Guslandi

Nessun Articolo da visualizzare