NÉ GIULIETTA NÉ ROMEO

Id. Italia, 2015 Regia Veronica Pivetti Interpreti Andrea Amato, Pia Engleberth, Corrado Invernizzi, Veronica Pivetti, Carolina Pavone, Francesco De Miranda Distribuzione Microcinema Durata 1h e 44’ 

In sala dal 

19 novembre

Rocco, un adolescente in crisi che non riesce a dichiarare ai suoi e al mondo di essere gay, soffre anche la separazione dei genitori: la madre Olga è una giornalista ipersensibile e ansiogena, il padre Manuele uno psicologo di successo con tendenze da seduttore. A loro vanno aggiunti Amanda, una nonna di destra anticonformista, due compagni di scuola inseparabili, Maria e Mauri, e un altro, Manetti, omofobo e violento. Quando finalmente Rocco strappa il velo dietro a cui si nascondeva forse le cose potrebbero cambiare…

Veronica Pivetti fa il suo esordio alla regia, oltre ad assegnarsi il ruolo di Olga, con un film spontaneo e naif come il suo protagonista Rocco (Andrea Amato), ma ancora un po’ grezzo. Mette molta carne al fuoco quando forse bastava concentrarsi sulla vicenda del solo Rocco e la descrizione del mondo giovanile, pur fatta con freschezza e pudore, è un po’ stereotipata. Non sempre e non tutti i caratteri seguono una linea coerente (vedi le reazioni di Olga, reporter progressista, alla notizia che il figlio è gay), ma alcuni ritratti sono particolarmente riusciti. Primo fra tutti quello della nonna nostalgico-fascista, interpretata con piglio e determinazione da Pia Engleberth, quello del padre piscologo-dongiovanni, reso con molta naturalezza da Corrado Invernizzi e infine quelli dei due compagni: Maria, a cui la rivelazione Carolina Pavone dà la sua voce roca e tutta l’impertinenza dei suoi anni e Mauri (Francesco De Miranda), goffo nerd, ma non troppo. Alla fine anche il film è un po’ né Giulietta né Romeo, e denuncia eccessi di giovinezza registica assolutamente comprensibili. Per la prossima fatica di Veronica Pivetti dietro la macchina da presa basterà un maggior controllo sulla lunghezza delle scene e del montaggio e una più precisa messa a fuoco della storia principale.

Valerio Guslandi

Nessun Articolo da visualizzare