SARÀ IL MIO TIPO?

Pass on genre, Francia, 2014 Regia Lucas Belvaux Interpreti Emilie Dequenne, Loïc Corbery  Distribuzione Satine Film Durata 1h e 51′

In sala dal 

23 aprile

Clément, giovane e affascinante professore di filosofia a Parigi viene trasferito per un anno ad Arras, tranquilla cittadina del nord della Francia. Qui conosce Jennifer, bella e vitale parrucchiera, madre single, che trascorre le sue frenetiche giornate dividendosi tra il lavoro e la cura del figlioletto. Dopo i primi timidi appuntamenti, i due cominciano una relazione intensa e appassionata, anche se apparentemente nulla hanno in comune. Clément legge Kant, Proust e frequenta vernissage, Jennifer ama i romanzi rosa, le riviste di gossip, i film con Jennifer Aniston e il karaoke. Riuscirà il loro amore a travolgere barriere culturali e sociali?

A dispetto del titolo italiano che fa pensare a una commediola leggera leggera sulla ricerca dell’anima gemella, il film di Lucas Belvaux è una storia d’amore tutt’altro che scontata e banale, intrisa di amarezza e malinconia, dove si scontrano l’esuberanza di una donna (lei è Emilie Dequenne, la Rosetta dei Dardenne) pronta a donarsi, convinta che un taglio di capelli possa cambiare la vita, e la disillusione di un intellettuale, cinico “filosofo dell’eros”, che non crede nella coppia e si accosta ai sentimenti solo per vivisezionarli con fredda razionalità. Adattamento del romanzo di Philippe Vilain, il film parte da alcuni cliché per superarli attraverso una riflessione su quanto l’amore, lungi dal dimostrarsi più forte di qualunque ostacolo, sia inevitabilmente vittima di condizionamenti culturali e sociali. E se Clément, cuore in inverno, resta accoccolato nella propria incapacità di amare, alimentata da letture filosofiche e convinzioni che nessuna passione può scalfire, Jennifer non ci sta, raccoglie la lezione di Gloria Gaynor che canta I will survive e sceglie la strada forse meno colta, ma più intelligente: ci dà un taglio, come farebbe con una qualsiasi capigliatura che non ha più una forma.

Alessandra De Luca

Nessun Articolo da visualizzare