“REGRESSION” IN DVD E BLU-RAY: LA VIDEOINTERVISTA AD ALEJANDRO AMENÁBAR

Il regista spagnolo Alejandro Amenábar (Premio Oscar nel 2005 per Mare Dentro) è tornato al fascino del thriller, bagnato di suspense e inconscio, già esplorato in Tesis, Apri gli occhi e The Others con il suo ultimo film Regression interpretato da Ethan Hawke ed Emma Watson: se l’avete perso, lo trovate dal 14 aprile in Dvd e Blu-ray distribuito da Midnight Factory, etichetta di Koch Media. 

Ecco, nella clip esclusiva dagli Extra, come il regista ci presenta il suo film! 

RegressionRegression è un impasto di thriller psicologico, subconscio e vendetta: il poliziotto Ethan Hawke indaga sul caso di Angela (Emma Watson, l’ex Hermione di Harry Potter) una ragazzina che accusa il padre di averla sottoposta a una terribile violenza: l’uomo confessa un crimine che non ricorda, istigato da un invasivo psicoterapista che riporterà a galla un orrendo mistero legato a rituali satanici. Amenábar dipinge il ritratto livido a attuale di un’America ossessionata dalla caccia al mostro, dalle sette sataniche e da spirali di paura. Nel cast del film anche David Thewlis (La Teoria del Tutto, Harry Potter), David Dencik (La Talpa, Uomini che Odiano le Donne) e Lothaire Bluteau (I Tudors). «Alcune delle cose che accadono in Regression sarebbero perfette nel genere horror», spiega Alejandro Amenábar, «sebbene il film venga considerato un thriller psicologico, con alcune sfumature di giallo. E’ una pellicola che trae le sue influenze prevalentemente dai thriller e dai film horror americani degli anni ‘70: L’Esorcista, Rosemary’s Baby… che hanno in comune un elemento di moderatezza che volevo ricreare anche qui. The Others si ispirava ai film degli anni quaranta, cinquanta e sessanta, mentre questo prende spunto dagli anni settanta. Volevo ricreare quel tono lento e moderato. Ma più di ogni altra cosa, volevo prendere molto sul serio la storia che raccontavo.»