Rimandato il Taormina FilmFest 2020

La 66esima edizione si sarebbe dovuta svolgere in Sicilia dal 28 giugno al 4 luglio

A causa dell’emergenza coronavirus il 66° Taormina FilmFest, in programma dal 28 giugno al 4 luglio 2020, è stato rimandato “a data da destinarsi”.

“Il 66° Taormina FilmFest è già pronto ed è stato confezionato con gli standard qualitativi che sono propri a un festival internazionale da annoverare tra i più longevi eventi cinematografici europei e nazionali – dichiara il general manager Lino Chiechio – In ottemperanza allo stato di emergenza già proclamato dal Consiglio dei Ministri, non intendiamo incentivare assembramenti di pubblico e presenze internazionali”.

In conformità ai recenti provvedimenti assunti dal Governo e in adesione alle misure restrittive già impartite, la priorità è quindi quella di salvaguardare l’incolumità del pubblico. “Appare poco prudente e opportuno da parte dell’ente pubblico – ribadisce l’Assessore Regionale per il Turismo, lo Sport e lo Spettacolo, Manlio Messina – favorire la concentrazione di pubblico e presenze in spazi come il Teatro Antico, senza aver a tutt’oggi chiare le misure sanitarie di protezione da porre in essere”.

Mossi da senso di responsabilità, in pieno accordo con quanto dichiarato nei giorni scorsi dal sindaco di Taormina Mario Bolognari, l’azienda leader nel broadcasting video – guidata da Lino Chiechio e Maria Guardia Pappalardo – e la Produzione diretta da Marco Fallanca, con la Direzione Artistica di Leo Gullotta, Francesco Calogero e Francesco Alò, ritengono opportuno rinviare a data da destinarsi la kermesse.

Il festival, che prevede sette eventi serali al Teatro Antico, una Selezione ufficiale di circa 90 titoli, numerosi ospiti e un’ampia platea di addetti ai lavori, è stato presente nei principali mercati europei ed è da mesi impegnato nella programmazione. La Produzione fa sapere di rimane al lavoro per assicurare una coerente continuità dell’evento ed esprime la massima solidarietà a quanti stanno ancora lottando contro l’epidemia.

Cartoons on the Bay, i 51 finalisti del 2020