ROMAFICTIONFEST: UN PROGRAMMA PER GENTE SERIAL!

Quantico, Show Me a Hero, Mr. Robot, Glue, Casual, Fear the Walking Dead. E ancora, per i più piccoli, I Muppet, Marvel’s Guardians of the Galaxy, Star Wars Rebels e la splendida animazione di Song of the Sea: questi e tantissimi altri i titoli (oltre numerose Masterclass di spicco) presenti alla nona edizione del RomaFictionFest!

The Last Panthers
The Last Panthers

La nona (e nuovissima) edizione del RomaFictionFest ha scoperto il suo palinsesto. Infatti, dopo l’annuncio del grande Steve Van Zandt come presidente di giuria – con l’apertura affidata a Lea di Marco Tulio Giordana e alla serie targata Sky Atlantic UK The Last Panthers -, è stato appena rivelato il programma completo della manifestazione che si terrà dall’11 al 15 novembre al cinema Adriano di Roma. Ben 12 titoli nel Concorso Internazionale, con una giuria composta da Giancarlo De Cataldo, Geppi Cucciari, Gloria Satta, Stefano Disegni e il presidente Steve Van Zandt che, tra l’altro, riceverà lo speciale RomaFictionFest Exellence Award.

 

Simona Tabasco
Simona Tabasco

Madrina del FictionFest, invece, sarà la giovane e brillante Simona Tabasco, protagonista della serie-rivelazione È arrivata la felicità. Poi, naturalmente, tante, tantissime serie: 9 i titoli Fuori Concorso, altri 15 nella sezione Serial Crime; 5 Period Drama; 2 titoli TV on Stage e 29 prodotti suddivisi tra Kids & Teens e Young Adult Special. Sempre nel corso dei cinque giorni di rassegna, ci saranno numerose, importanti Masterclass, 2 retrospettive e 6 Eventi Speciali. «Anche quest’anno abbiamo vinto la sfida », ha esordito Nicola Zingaretti, Presidente della Regione Lazio, durante la presentazione del programma, «La novità positiva di questa edizione è che il sistema è più unito e più forte. Fiction o cinema vuol dire anche promuovere il territorio. E, mai come prima, abbiamo allargato il fronte istituzionale. L’unione fa la forza, del resto ».

 

 

Limbo
Limbo

A proposito del programma, non poteva non introdurlo il Direttore di Ciak Piera Detassis, Presidente Fondazione Cinema per Roma e Coordinatore Artistico del RomaFictionFest: «Ci siamo giocati le nostre carte e questo sarà un Festival tra il colto e il pop. Sono felice che Marco Tulio Giordana abbia accettato di aprire il FictionFest, con un lavoro che racconta una grande, drammatica storia italiana. Tra le opere italiane in Concorso ci sarà pure Limbo, diretto da Lucio Pellegrini con Kasia Smutniak. Ma avremo anche Valeria Bruni Tedeschi che presenterà Tre sorelle. Questo Festival rispolvera il Concorso, infatti, che mancava dal 2010. C’è il political drama ma anche I Muppet, quindi tutti gli aspetti delle serie sono considerati, dai crime ai prodotti Kids e Young Adult ». Come detto, non solo proiezioni, ma anche incontri prestigiosi con i grandi autori e protagonisti delle serie: «Ci saranno due premio Oscar », continua Piera Detassis, «Uno è Jason Reitman, che terrà una Masterclass, e anche Paul Haggis, anch’esso protagonista con un incontro, visto che arriverà per presentare la serie-evento Show Me a Hero. Poi omaggeremo Sandokan, ricordando la scomparsa di Sergio Sollima, e avremo la reunion di Un medico in famiglia. Arriveranno anche due grandi showrunner: uno è Franz Spotnitz e l’altro è Andrew Davies ».

Son of the seaUn Festival assai ricco e, come rivelato dalla Coordinatrice Artistica Detassis, perfettamente in equilibrio tra il pop e il colto, essendo dedicato sia agli appassionati che al grande pubblico: «Nel programma, fin dal primo giorno, c’è un taglio molto preciso, perché oltre Lea di Giordana, ci sarà The Last Panthers, un grande prodotto Sky Atlantic UK che fonde il political crime al thriller. Infatti, i temi del Concorso, sono quelli dell’attualità, trattati con uno stile di scrittura forte e aggressivo, in linea con gli splendi prodotti visti in TV ultimamente ».

Damiano Panattoni

Per tutte le informazioni vai al sito ufficiale del RomaFictionFest!

PROGRAMMA COMPLETO

CONCORSO INTERNAZIONALE

  • Capital
  • Deutschland ’83
  • Glitch
  • Glue
  • O Hipnotizador
  • Limbo
  • Mr.Robot
  • The Man in the High Castle
  • Occupied
  • Trapped
  • Trepalium
  • The Trail of Chunyang – A Girl Prosecuted by Feudalism

FUORI CONCORSO

  • 10% Call my Agent!
  • Buddha: King of Kings
  • Fear the Walking Dead
  • King for a Term
  • The Last Panthers
  • Lea
  • Il Sistema
  • Versailles
  • Wicked City

SERIAL CRIME

  • Acquitted
  • Bad Guys
  • Candice Renoir
  • Entre Canibales
  • Follow the Money
  • Limitless
  • Mar de Plastico
  • Norskov
  • The Principal
  • Quantico
  • Refugiados
  • Senorita Povora
  • Swartwater
  • Wataha
  • Westside

PERIOD DRAMA

  • The Bood of Negroes
  • Jekyll & Hide
  • Lady Chatterley’s Lover
  • Magnifica ’70
  • Wolf Hall

TV ON STAGE

  • In Cerca d’Autor. Studio ”Su Sei Personaggi”
  • Les Trois Soeurs

KIDS & TEENS

  • A Tutto Reality: Missione Cosmo Ridicolo
  • Alex & Co.
  • Bu Bum
  • Capitan Jake
  • Extreme Football
  • Giulio Coniglio
  • I Guardiani della Galassia
  • Hubert&Takako
  • Little Charmers
  • Malhacao
  • Masha e Orso
  • Un Medico in Famiglia
  • Mia and Me
  • Miles dal Futuro
  • Moon Manifestazione
  • Oto e La Musica
  • Peanuts
  • Pickle & Peanut
  • Pimpa Giramondo
  • Puffin Rock
  • Song of the Sea
  • Star Wars Rebels
  • Il Tesoro di Jim – L’isola del tesoro
  • Zorro – La Leggenda

YOUNG ADULT SPECIAL

  • Animeland – Racconti tra Manga, Anime e Cosplay
  • Fuori
  • Lontana da Me
  • Pretty Little Liars
  • Zio Gianni 2

MASTERCLASS ED EXELLENCE AWARD

  • Andrew Davies
  • Paul Haggis con Show me a Hero
  • Jason Reitman con Casual
  • Steve Van Zandt con Lilyhammer
  • Ignigno Straffi
  • Quando il Romanzo si fa Serie – Incontro con Andrea Porporati, Frank Spotnitz, Giancarlo de Cataldo

EXELLENCE AWARD DEI RAGAZZI 2015

  • L’Animazione degli Studios Cartoon Saloon con Moon Man, Puffin Rock. e Song of the Sea

RETROSPETTIVE

  • Omaggio a Sergio Sollima: Sandokan – La Reunion
  • Fantastica RAI

EVENTI SPECIALI

  • Gli Insospettabili, a cura di Ivan Cotroneo e Piera Detassis, con Natalia Aspesi, Luca Guadagnino e Hanif Kureishi (e altri ospiti al di sopra di ogni sospetto)
  • Medici. Masters of Florence e il Rinascimento Italiano
  • I Muppet

ITALIAN INDIE

  • Domani Smetto
  • Nero
  • The Cide