“Edward mani di forbici” compie 30 anni: ecco 5 curiosità del film di Tim Burton

Edward Mani di Forbice usciva nelle sale italiane 30 anni fa

“Edward Mani di Forbice” usciva esattamente 30 anni fa: il 14 dicembre 1990. Il film ha segnato l’inizio di una stretta collaborazione del regista Tim Burton con Johnny Depp. La pellicola è una fiaba drammatica che ha conquistato il cuore del pubblico di tutto il mondo e nel cast troviamo anche Winona Rider e Vincent Price alla sua ultima interpretazione.

Ecco 5 curiosità che abbiamo trovato sul film:

Il ruolo di Vincent Price fu modificato a causa della malattia dell’attore

Molto stimato da Tim Burton, fu fortemente voluto dal regista nel cast di Edward mani di forbice (1990), nel ruolo dell’inventore, nonostante Price fosse malato. La sceneggiatura del film prevedeva inizialmente per lui un ruolo da coprotagonista e un maggior numero di battute, ma ciò non fu possibile a causa delle precarie condizioni di salute dell’attore.

Il cameo di Nick Carter dei Backstreet Boys

Il ragazzino biondo che all’inizio del film corre nel vicinato quando Edward arriva nel quartiere è Nick Carter, stella dei “Backstreet Boys”. Anche se il suo nome non appare nei titoli di coda, il musicista l’ ha confermato successivamente in diverse interviste.

Johnny Depp pianse dopo aver letto la sceneggiatura

Johnny Depp ha dichiarato qualche anno dopo l’uscita del film di aver pianto dopo aver letto per la prima volta la sceneggiatura:

“Era la storia più bella che avevo mai letto in vita mia, piansi come un bambino”

Le poche di parole Johnny Depp

Il personaggio di Edward è molto silenzioso, infatti Johnny Depp pronuncia solo 169 parole in tutto il film.

Il grande successo con il noleggio

Box office a parte, il film divenne il più alto guadagno della 20th Century Fox nel 1990. Fu però ottimo il risultato al VHS, lanciato nel 1991 e che guadagnò 27.500.000 dollari per il solo noleggio.

Nessun Articolo da visualizzare