“Il Ragazzo Invisibile – Seconda generazione”, tutte le foto del dietro le quinte

Il ragazzo invisibile, la mamma Yelena e Natasha nella Villa degli Speciali

Il Ragazzo Invisibile è tornato: in Seconda Generazione il supereroe di Gabriele Salvatores è cresciuto, deve affrontare il suo lato oscuro e scopre nuove poteri. Come, per esempio, sollevare a cinque metri da terra un furgone con dentro un gruppo di ginnaste: lo fa nello scontro finale il protagonista Ludovico Girardello grazie agli effetti speciali di Victor Perez, il “visual effect artist” che ha lavorato anche a Harry Potter e Rogue One. La cornice è quella straordinaria dell’ex Gasometro di Trieste, una delle nuove location esplorate dal film, che sarà visitabile insieme ad altri luoghi simbolo per il supereroe di Salvatores (come il Porto Vecchio di Trieste e la villa che diventa il quartier generale degli “Speciali”) nelle nuove passeggiate di cinema Esterno / Giorno, organizzate dalla Casa del Cinema di Trieste. Un percorso fisico e anche virtuale, grazie ai visori VR (Virtual Reality) che immergono il pubblico a 360° luoghi solitamente off limits. La prima uscita sui luoghi di Il ragazzo invisibile – Seconda generazione a Trieste è prevista per venerdì 26 gennaio alle 11, ma altri appuntamenti sono previsti fino alla prossima estate.

Nessun Articolo da visualizzare