Lady Gaga devastata per il rapimento dei suoi cani e la sparatoria al dog sitter

La popstar e attrice si trova attualmente a Roma ed è sconvolta per quanto accaduto

Ore terribili per Lady Gaga. Nella notte di mercoledì 24 febbraio a Los Angeles due dei suoi amati bulldog francesi sono stati rapiti e il suo dog sitter Ryan Fischer ha subito un aggressione, prendendosi un proiettile in petto.

Fisher, vivo ma attualmente in condizioni gravi all’ospedale, stava passeggiando lungo North Sierra Bonita Avenue con i cani della pop star – Gustav, Koji e Miss Asia – intorno alle 21:40, quando una berlina a cinque porte si è fermata e due uomini lo hanno attaccato. L’aggressione è stata ripresa da una telecamera e il video (parecchio disturbante, per le urla del ragazzo) è stato diffuso da TMZ (potete vederlo qua).

Un episodio davvero drammatico per Lady Gaga che proprio ieri mattina è approdata a Roma per lavoro, impegnata per le riprese del film di Ridley Scott House of Gucci.

Come riportato da una fonte a ET, “Gaga è sconvolta per la situazione. Ryan non è solo il suo dog sitter, ma anche suo amico. È orripilante quello che gli è successo”.

Un dolore enorme, perché ha sempre considerato i suoi cani come figli e si sente inutile per essere così lontana in Italia” continua a dire la fonte. “Sta comunque facendo tutto il possibile e prega per Ryan, Koji e Gustavo”.

Nessun Articolo da visualizzare