Romulus: Matteo Rovere presenta la serie alla Festa del Cinema di Roma

Romulus andrà in onda dal 5 novembre su Sky Atlantic

Alla Festa del Cinema di Roma 2020 sono stati presentati in anteprima i primi due episodi della nuova serie originale Sky “Romulus” ideata, prodotta e in parte diretta da Matteo Rovere. 

Ecco cosa ha detto il regista in conferenza stampa:

“L’idea nasce prima de “Il Primo Re”, perché approcciandomi, insieme a Guido Luculano e Filippo Gravino, a questa materia così estesa come il mito fondativo di Roma, la sensazione era quella di avere fra le mani una grande occasione: creare uno show accattivante pieno azione, di avventura e di sconvolgimenti emotivi affidandomi la dimensione della serialità televisiva. Inoltre, per noi tre, e per Sky e per Cattleya che hanno creduto subito al progetto, costituiva anche un’opportunità di proporre un tipo di spettacolo che aveva le sue radici in qualcosa di molto noto ma che poteva essere raccontato per la prima volta e quindi reinterpretato”.

Il regista si è poi soffermato sul rapporto tra il film dello scorso anno, “Il Primo Re”, e la serie in arrivo.

“Il rapporto con Il Primo Re è interessante perché in quel film ho messo in scena la leggenda di Romolo e Remo come se fosse vera, qui il lavoro è stato completamente diverso. Ci siamo immaginati la genesi di questo racconto, partendo dal presupposto che a livello storico esistano tante scuole archeologiche diverse che lavorano sulla ricostruzione dei fatti ma non c’è nessuna informazione condivisa sulla natura dell’ottavo secolo Avanti Cristo. La nostra non è una ricostruzione fantasiosa, è molto fedele rispetto agli elementi plastici: alle armi, ai costumi, alle capanne. Molto libero e fantasioso è invece il rapporto con il mito, che di fatto è una favola, quindi abbiamo dato anche libertà di immaginazione cercando di far divertire lo spettatore con una storia che tuttavia avesse una sua coerenza. Abbiamo creato un arena di personaggi non dico uguale a Il Trono di Spade, ma che potesse somigliare a ciò che nel tempo è accaduto. Devo dire che gli archeologi che l’hanno vista mi hanno confermato la sensazione”.

Romulus dal 6 novembre sarà in esclusiva su Sky Atlantic e in streaming su NOW TV.

Nessun Articolo da visualizzare