MATTHEW McCONAUGHEY TORNA A TRUE DETECTIVE?

Fermi tutti. C’è qualcuno che potrebbe salvare True Detective. Stiamo parlando di Matthew McConaughey che in una recente intervista ha detto che potrebbe anche tornare a recitare nella serie.

Lo show di Hbo diventato un cult proprio grazie all’attore ed al collega Woody Harrelson non gode ultimamente di ottima fama. La seconda stagione della serie non ha ripetuto i fasti della precedente. Colin Farrell, Rachel McAdams, Taylor Kitsch, Kelly Reilly e Vince Vaughn non hanno saputo reggere il confronto con i protagonisti dei primi episodi tanto che l’emittente ha deciso di mettere in standby la produzione di nuove puntate per un po’. Ora però McConaughey potrebbe sbloccare la situazione, dopo aver rilasciato queste dichiarazioni: «Mi manca Rust Cohle. La prima volta che ho letto il copione mi sono bastati 20 minuti per sapere che io potevo interpretare quel personaggio».

Matthew però ha anche specificato che ci dovrebbere essere il giusto contesto per rendere concrete le possibilità di un suo ritorno. Questo significa che gli sceneggiatori ed in particolare lo showrunner Nic Pizzolatto dovrebbero riuscire a «reinventare la ruota», come disse saggiamente Michael Lombardo, ex presidente di Hbo. Di fatto bisognerebbe trovare il modo di ripartire da zero magari riportando sul set anche il regista Cary Fukunaga, per dimenticare una volta per tutte la seconda stagione così criticata da avere reso concreta la cancellazione definitiva di True Detective.

Nessun Articolo da visualizzare