“THE GET DOWN”: COSÌ È NATO L’HIP-HOP

Colori, ritmo ed energia sono i tre ingredienti fondamentali di The Get Down, la nuova ed attesissima serie tv targata Netflix che sarà disponibile online dal 12 agosto.

Lo show è firmato da Baz Luhrmann che ci riporta nella New York nel 1977: la metropoli sull’orlo della bancarotta è pronta a dire addio alla musica disco per farsi travolgere da un fenomeno totalmente nuovo, l’hip-hop. Descrivendo la vita, la musica e la danza di alcuni ragazzi del South Bronx lo show racconta una rivoluzione che ha cambiato il mondo per sempre. Nel cast spicca la presenza di Giancarlo Esposito, indimenticabile protagonista di Breaking Bad, a cui si affiancheranno: Shameik Moore, Justice Smith, Herizen Guardiola, Yahya Abdul-Mateen II, Jaden Smith, Skylan Brooks, Tremaine Brown Jr., Mamoudou Athie, Jimmy Smits. Riuscirà The Get Down ad avere successo dopo il flop di Vinyl, ovvero, il tentativo di Martin Scorsese di portare il mondo della musica sul piccolo schermo? È presto per dirlo ma al momento abbiamo una certezza: le prime immagini diffuse in anteprima rendono impossibile per chiunque non muoversi a tempo di musica.

Nessun Articolo da visualizzare