The Handmaid’s Tale, Oprah Winfrey è la guest star speciale dello show con Elisabeth Moss

Oprah Winfrey

The Handmaid’s Tale mette a segno un altro grande colpo. Dopo aver conquistato pubblico e critica, il popolare show con protagonista Elisabeth Moss ha sorpreso tutti con il cameo di Oprah Winfrey. La regina dei media americani, già attrice per il piccolo e grande schermo, è stata la guest star speciale dell’unidicesimo episodio della stagione.

The Handmaid's Tale

La mitica Oprah non è apparsa in video, ma ha usato la sua celeberrima e rassicurante voce per infondere un po’ di speranza a June in balìa del terribile regime di Gilead. Nei panni di una reporter la Winfrey ha lanciato un messaggio alla radio ascoltato dalla protagonista: “Qui Radio Free America, trasmettiamo da qualche parte nel Grande Nord. Passiamo alle notizie. Il governo americano ad Anchorage ha ricevuto oggi promesse di aiuti economici da parte dell’India e della Cina. Nel Regno Unito sono state annunciate ulteriori sanzioni verso Gilead e programmi per riuscire ad accogliere un maggior numero di rifugiati americani che arrivano dal Canada. E adesso una canzone per ricordare a tutti i nostri ascoltatori, patrioti americani o traditori di Gilead, che noi siamo ancora qui. Stelle e strisce per sempre, baby”. Il messaggio viene poi seguito da “Hungry Heart” di Bruce Springsteen. Un cameo sicuramente importante anche per il suo evidente significato politico. A tal riguardo, lo showrunner Bruce Miller ha affermato che il contributo radio registrato da Oprah, è stato ispirato da una radio libera degli alleati durante la seconda guerra mondiale. La puntata di The Handmaid’s Tale con la partecipazione speciale di Oprah Winfrey sarà disponibile dal 28 giugno su Timvision.

Nessun Articolo da visualizzare