SODERBERGH HOT: ECCO LA SERIE “THE GIRLFRIEND EXPERIENCE”

The Girlfriend ExperienceTra i titoli meno conosciuti – almeno in Italia – diretti da Steven Soderbergh c’è The Girlfriend Experience, datato 2009 e prodotto low budget, in cui venivano raccontate – in stile torbida cronaca patinata ed elegante – le giornate di Chelsea, escort dei piani alti di Manhattan. Tariffa? Duemila dollari l’ora. Nel ruolo della protagonista c’era una delle (ormai ex) pornostar più famose, Marina Ann Hantzis in arte Sasha Grey, al tempo all’inizio della sua nuova vita artistica. Quel film fece discutere, e oggi, all’interno di una tendenza che vede riproporre film in chiave di prodotti televisivi (da About a Boy a Io e lo Zio Buck), eccolo trasformarsi in The Girlfriend Experience, serie prodotta dallo stesso Soderbergh, grande amante della televisione, da Dietro i candelabri al successo di The Knick su Cinemax.

Lo show, antologico, è già disponibile in modalità binge watching, in esclusiva e per intero su Infinity, suddiviso in tredici episodi, ideati, scritti e diretti da Lodge Kerrigan e Amy Seimetz (i primi quattro, con notevole successo, sono stati presentati allo scorso Sundance Film Festival). Puntate che mettono al centro della vicenda le avventure (caldissime) di Christine Reade, studentessa di legge che studia all’Università di Chicago, facendosi le ossa come stagista presso il prestigioso studio legale Kirkland & Allen. Christine però, complice la sua bellezza e la sua risolutezza, viene attirata dai soldi (facili e tanti) che una escort di lusso può guadagnare, cominciando così una doppia vita, che la vuole parallelamente studentessa e prostituta dal carissimo prezzo, in balia di facoltose giacche e cravatte.

Nei panni della sensuale Christine troviamo la lanciatissima Riley Keough – figlia della cantante Lisa Marie Presley e nipote di Priscilla ed Elvis – che aveva già recitato per Soderbergh in Magic Mike, ma che ricordiamo soprattutto per la folgorante apparizione in Mad Max: Fury Road, in cui era una delle Cinque Mogli che faceva innamorare il Nux di Nicholas Hoult. Insomma, nell’epoca dei tabù infranti, delle cinquanta sfumature e dei kinky dreams, The Girlfriend Experience, con il suo (marcato) tocco hot e la sua atmosfera da thriller, non può che ammaliare al primo sguardo.

GUARDA IL TRAILER ORIGINALE DI THE GIRLFRIEND EXPERIENCE: