“Sulla mia pelle”: qualche curiosità sul film con Alessandro Borghi

Il film andrà in onda questa sera su Rai Movie alle 21.10

Sulla mia pelle è un film del 2018, diretto da Alessio Cremonini basato sull’assassinio di Stefano Cucchi, una dolorosissima pagina della nostra malagiustizia. Arrestato per spaccio e possesso di hashish e cocaina, picchiato in guardina da due carabinieri in borghese, Stefano Cucchi morì il 22 ottobre 2009.

Con la sentenza emessa in data 14 novembre 2019, la I Corte di assise di Roma riconosce i carabinieri scelti Alessio Di Bernardo e Raffaele d’Alessandro colpevoli di omicidio preterintenzionale, condannandoli a 12 anni di reclusione e l’interdizione perpetua dai pubblici uffici, oltre al pagamento delle spese legali e di centomila euro a titolo di provvisionale ad ognuno dei genitori della vittima. Il carabiniere Francesco Tedesco viene assolto dal reato di omicidio preterintenzionale, ma viene condannato a 2 anni e 6 mesi di reclusione per falso, stesso reato per cui il maresciallo dei carabinieri Roberto Mandolini viene condannato a 3 anni e 8 mesi di reclusione e l’interdizione per 5 anni dai pubblici uffici.

Ecco alcune curiosità sul film.

Il film fu presentato a Venezia

Sulla mia pelle è stato il film d’apertura della sezione “Orizzonti” alla 75ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. Vinse il Premio Pasinetti speciale al film e ai migliori attori, il Premio Brian UAAR e il Premio FEDIC destinato “all’opera che meglio riflette l’autonomia creativa e la libertà espressiva dell’autore”.

Milvia Marigliano, Alessio Cremonini, Alessandro Borghi, Jasmine Trinca e Max Tortora alla premiere di ‘Sulla mia pelle’ durante la 75ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. Credits: ANSA/ETTORE FERRARI

 

Alessandro Borghi perse molto peso

Per entrare nel ruolo di Stefano, l’attore romano ha perso circa 20 kg in meno di tre mesi. In un’intervista su Netflix dichiarò:

Non avrei mai potuto sopportare l’idea di vedere questo film fatto da qualcun altro.

Il film uscì in streaming e al cinema

Sulla mia pelle” è stato distribuito contemporaneamente nelle sale cinematografiche italiane da Lucky Red e attraverso il servizio di streaming Netflix a partire dal 12 settembre 2018. La media nella prima settimana di uscita nelle sale fu di 30.000 spettatori

I premi maggiori

Tra i tanti premi e riconoscimenti ricevuti, il film vinse 4 “David di Donatello 2019” per:

  • Miglior regista esordiente ad Alessio Cremonini
  • Miglior produttore a Cinemaundici e Lucky Red
  • Miglior attore protagonista a Alessandro Borghi
  • David giovani ad Alessio Cremonini.

Ai “Ciak d’Oro 2019“il film trionfò nelle categorie:

  • Miglior attore a Alessandro Borghi
  • Migliore opera prima a Alessio Cremonini
  • Miglior produttore a Luigi Musini, Oliva Musini e Andrea Occhipinti

“Nastro dell’anno” dal Sindacato nazionale giornalisti cinematografici italiani.