Supergirl 2: nuove anticipazioni su Superman, Mon-El e molto altro

Supergirl è tornato e ha già cominciato a lasciare i fan a bocca aperta. Il secondo episodio della nuova stagione ci ha fatto salutare, almeno per il momento, il cugino kryptoniano di Kara. Molti quesiti, poi, si accentrano attorno alla figura di Mon-El: è troppo presto, comunque, per capire se sarà un alleato o un ostacolo per Kara, ma sembra che il rapporto tra i due verrà esplorato a fondo in futuro.

“Speriamo che il modo in cui lui e Kara si uniranno alla fine risulterà brillante e interessante”,  ha dichiarato il produttore esecutivo Andrew Kreisberg. “Esploreremo nel nostro universo l’idea di Daxam e Krypton come pianeti fratelli che non andavano d’accordo. C’è un’innata ostilità tra Mon-El e Kara derivata dalla loro provenienza.”

Tyler Hoechlin, nel frattempo, è volato di nuovo a Metropolis dopo aver battuto Metallo. Ma quando potremo rivedere Superman in questa stagione? Sempre Kreisberg ha risposto: “Ci stiamo lavorando. Vedremo.” Da parte sua, l’attore è molto interessato a proseguire questa avventura. Per quanto riguarda il suo personaggio, i produttori non sono intenzionati ad inserire Lois Lane nell’universo di Supergirl… per ora.

E se il ritorno di Superman è probabile, quello di Cat Grant è certo. “Stiamo ancora cercando di capire i suoi impegni”, ha spiegato il produttore riferendosi a Calista Flockhart, “Speriamo di averla per molti episodi con noi!”

 

 

 

Abbiamo poi visto Kara davvero emozionata per il suo primo giorno ufficiale da reporter, ma l’eccitazione del momento è stata smorzata da Snapper Carr (Ian Gomez), ovvero il suo nuovo capo. “Nonostante la sua personalità austera Cat è un vero mentore. A Snapper, invece, non importa nulla di Kara. Penso che lui abbia semplicemente fiducia nel mondo delle parole, nei fatti e nell’essere bravi nel proprio lavoro.” Ci saranno momenti in cui il boss non guarderà nemmeno Kara in faccia tanto è indifferente!

Ultima questione scottante, è quella dell’implicazione di Cadmus con il padre adottivo di Kara a cui sembra che abbia fatto qualcosa. Su questo, però, Kreisberg non si è voluto esprimere. “Vogliamo mantenere il segreto: Jeremiah è vivo? E come? E’ stato sotto il controllo di Cadmus negli ultimi 12 anni. Il Jeremiah che potremmo vedere potrebbe non essere la persona che ci aspettiamo, il che complica la storia di Kara e Alex. E’ troppo bello per anticiparvi qualcosa!”

Per ora da Supergirl sembra essere tutto. Cosa ne pensate?

Leggi anche:

– The Flash: Violett Beane sui nuovi poteri di Jesse Quick

– Supergirl vola alto: record di ascolti per la premiere su The CW

– Arrow, Flash, Legends, Supergirl: il crossover più ambizioso di sempre