Sylvester Stallone annuncia su Instagram: «Addio Rocky Balboa!»

Fine di un’epoca. Dopo più di 40 anni Sylvester Stallone appende i guantoni al chiodo e dice addio ad uno dei suoi personaggi più celebri Rocky Balboa. L’annuncio ufficiale è stato dato dall’attore tramite il suo profilo Instagram.

Nel video girato sul set di Creed II, il mitico Sly saluta il suo Rocky con cui ha combattuto molti incontri ma soprattutto ringrazia i fan che in tanti anni non hanno mai smesso di amare Balboa, decretando il successo della saga originale dedicata al pugile e dei successi spin-off, Creed I e II.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Oddly this was the last photo taken during the day on CREED2 …Believe it or not this is an untouched photo… How strange is this…

Un post condiviso da Sly Stallone (@officialslystallone) in data:

Nel messaggio che accompagna il video, Stallone scrive: «Voglio solamente ringraziare tutte le persone del mondo per aver accolto la famiglia di Rocky Balboa nei loro cuori per 40 anni. Poter creare e interpretare questo personaggio significativo è stato un mio incredibile privilegio. Nonostante mi si spezzi il cuore, purtroppo tutte le cose devono passare e finire. Voglio bene a voi, persone gentili e generose, e la cosa più meravigliosa di tutto questo è che Rocky non morirà mai perché vive dentro di voi».

Creed

La buona notizia per i fan già in lacrime è che dal 24 gennaio 2019 Rocky Balboa tornerà nelle sale italiane. Dopo aver ottenuto uno straordinario successo negli Usa, Creed II arriverà in sala per la gioia anche di Stallone che online ha rivelato: «Non potrei essere più felice di quanto sia ora perché la mia storia è stata raccontata e c’è un mondo completamente nuovo che si aprirà per il pubblico con questa generazione. Ora il compito spetta a te Michael B. Jordan».