“Tenet” e “Wonder Woman”, uscite posticipate

Il film di Christopher Nolan e "Wonder Woman 1984", diretto da Patty Jenkins, sono stati ufficialmente rimandati. Ecco le date di uscita nelle sale.

Prosegue lo slittamento a catena delle uscite americane a seguito dell’emergenza Covid-19 e della chiusura delle sale statunitensi. Sono stati annunciati slittamenti di due titoli molto attesi, il misterioso Tenet di Christopher Nolan e il nuovo film di Wonder Woman ambientato negli Anni 80. L’uscita non sarà il 17 luglio, bensì il 31 dello stesso mese. Due settimane di ritardo che amplificheranno l’hype degli appassionati, curiosi di scoprire cosa abbia architettato un regista imprevedibile come Nolan.

Tenet, i dubbi del protagonista
Kenneth Branagh, l’interprete di Tenet, ha ancora le idee piuttosto confuse. Per sua stessa ammissione la trama dell’atteso quanto misterioso thriller di Christopher Nolan, lascia ancora qualche perplessità. In un’intervista a Total Film, l’attore britannico ha confessato: «Non vi prendo in giro, ho letto la sceneggiatura più volte di quanto abbia mai letto qualsiasi altra cosa su cui ho lavorato. Era come fare le parole crociate del Times ogni giorno».

«Data la natura del film in cui Nolan reinventa un genere, molte persone empatizzano col personaggio di John David Washington perciò io dovrei essere una specie di antagonista… ma poi la storia prende vie inaspettate». L’attore e regista inglese ha rincarato la dose: «Ci sono molte persone che iniziano a confrontarsi col personaggio di J. D. Washington in entrambi i modi che possiamo aspettarci. Quindi voi pensate che io sia l’antagonista, ma poi la storia nel suo svolgimento non segue la strada che potreste aspettarvi».

Branagh ha poi aggiunto: «Interpretandolo, lui continua a capovolgere o a giocare nel passato e nel futuro con quelle che sono le nostre aspettative su quel che dovrebbe essere il personaggio». «Ho avuto continue conversazioni con Nolan sul personaggio perché la sua evoluzione non era stabilita. Era una serie di costanti sorprese».

Per il momento l’uscita di Tenet resta fissata al 17 luglio negli Stati Uniti. Il 90% dei cinema americani dovrebbe riaprire proprio in occasione di questa importante release che, se confermata, trascinerebbe il rilancio della stagione cinematografica americana. Stando al nuovo trailer la data sembrerebbe ancora in forse: appare un generico “coming to theaters”, l’annuncio però sembra essere prossimo, dubbi di Branagh a parte.

Wonder Woman 1984 slitta a ottobre
Anche il film diretto da Patty Jenkins è stato posticipata di qualche settimana: dal 14 agosto si passa al 2 ottobre. Si tratta del secondo rinvio di questa pellicola, inizialmente prevista per il 5 giugno, ma poi rimandata a causa del Coronavirus. Questo film è ambientato nel 1984 e segue la lotta che Diana Prince sarà costretta a iniziare con due temibili nemici, ovvero Maxwell Lord e Cheetah.

WW84