“Tenet”, l’attesa è quasi finita

Dopo tanti rinvii a causa dell'emergenza sanitaria, l'atteso film di Christopher Nolan uscirà prima in Italia che negli Stati Uniti.

Se negli negli States l’uscita è stata già rimandata tre volte a causa dei cambiamenti molto veloci del quadro sul Coronavirus, intanto il film più atteso dell’anno firmato da Christopher Nolan sta per uscire in Italia e in altri 70 Paesi: segnare in agenda 26 agosto.

Il 2 settembre dovrebbe uscire in qualche Stato degli Usa, mentre ancora non c’è una data d’uscita in Cina, dove inizialmente ai gestori dei cinema non era consentito proiettare film più lunghi di due ore (il film di Nolan le supera di almeno mezz’ora).

La Warner Bros prende tempo: il film è costato 200 milioni di dollari di produzione e svariati altri milioni di marketing. Quindi farlo uscire senza molte certezze, sarebbe una scelta avventata. Già la data del 26 agosto è un bell’azzardo.

Ricordiamo che Tenet ha un cast di alto livello; John David Washington, Robert Pattinson, Elizabeth Debicki, Dimple Kapadia, Michael Caine e Kenneth Branagh. Della trama si sa ancora poco ma quel che si sa è che racconta un’azione epica legata allo spionaggio internazionale, ai viaggi nel tempo e all’evoluzione, mentre un agente segreto deve cercare in tutti i modi di prevenire la Terza Guerra Mondiale.