The Flash 3: Doctor Alchemy, l’alter-ego di Tom Felton?

Durante il panel dedicato a The Flash, la serie spin-off di Arrow del canale CW, è stato annunciato che nell’imminente stagione, che seguirà la trama del fumetto Flashpoint, ci saranno ben due villain: del primo sappiamo che è un velocista, del secondo invece è stato rivelato che si tratta del Dottor Alchemy.

Cerchiamo di capire chi è Alchemy, per lo meno nella versione dei fumetti DC.

La vera identità del Dottor Alchemy, nei fumetti, è Albert Desmond, un tranquillo cittadino comune di Central City, affetto da disturbo di personalità multipla: una delle sue personalità, quella più oscura, utilizza la sua conoscenza della chimica per fare il suo "debutto criminale" con il nome di Mister Element.

Più volte viene affrontato e sconfitto da Flash ma durante la sua permanenza in prigione riesce ad entrare in possesso della Pietra Filosofale, capace di tramutare ogni elemento in uno differente, e ad usarla per scappare. Desmond riprende così la sua carriera da villain con il nome di Dottor Alchemy e affronta ancora Flash che, ripetutamente, lo sconfigge.

Alla fine la personalità buona di Desmond riemerge e riesce a riprendere il controllo, tanto che egli lascia le sue attività criminali e nasconde la pietra. D’improvviso però a Central City arriva un nuovo Dottor Alchemy che, utilizzando il potere della Pietra Filosofale, continua a dar battaglia a Flash e a Central City.

Si scoprirà ben presto che il nuovo Dottor Alchemy è Alvin Desmond, il gemello di Albert e che i due condividono un legame psichico. Solo dopo si scoprirà che Alvin è un costrutto della stessa Pietra Filosofale, che aveva operato la separazione tra le due personalità di Albert.

Dopo l’eliminazione del costrutto della Pietra, è di nuovo Albert a prendere l’identità di Dottor Alchemy e ricomincia le sue attività criminali unendosi ai Rogues e all’Injustice League.

Alcune voci di corridoio dicono che il tanto famigerato Alchemy potrebbe essere proprio l’alter ego di Julian Dorn, il personaggio interpretato da Tom Felton. Durante il SDCC, i produttori di Flash hanno descritto Dorn come un agente dell’FBI molto sospettoso nei confronti di Barry Allen e lo stesso Felton ha sottolineato che c’è qualcosa che non va tra Allen e il suo personaggio.

In un’intervista a ComicBookMovie, Felton ha detto che sta guardando la seconda stagione della serie. "Mi hanno detto che Cisco fa dei riferimenti ad Harry Potter". Quando gli è stato chiesto se il suo personaggio sarà uno dei villain, Felton ha risposto che non ne è ancora a conoscenza. "Se sono venuti da me e mi hanno offerto la parte dev’esserci un motivo, sebbene io non sappia quale sia", ha dichiarato. 

Queste, tuttavia, sono solo delle supposizioni: dovremo aspettare il 4 ottobre, quando The Flash tornerà sul canale The CW!

Leggi anche:

• The Flash 3: due nuovi villain, una nuova timeline e il trailer della terza stagione!

• Comic-Con 2016, Katie Cassidy regular in tutte le serie DC/The CW

• The Flash: la fotogallery del Comic-Con 2016