The Flash 3: Tutto ciò che c’è da sapere su Flashpoint

Ora che Barry ha cambiato tutta la storyline della serie, tornando indietro nel tempo e salvando sua madre da Reverse-Flash, dobbiamo aspettarci un mondo del tutto cambiato dall’ultima volta che abbiamo visto il velocista in rosso.

Ritroveremo Barry, infatti, in una realtà alternativa nella quale sua madre, Nora Allen (Michelle Harrison) non è mai stata uccisa: il piccolo Barry, quindi, non si è mai trasferito da Joe e non ha mai conosciuto Iris, ma ha trascorso l’infanzia insieme ai suoi genitori.

Fin da subito, però, si comprende che qualcosa è cambiato davvero: molti dei supereroi e dei villain che siamo abituati a conoscere, infatti, fanno parte delle schiere opposte: Aquaman è in guerra contro Wonder Woman, Batman non è più Bruce Wayne ma suo padre Thomas e Captain Cold è l’eroe di Central City, con il nome di Citizen Cold. Sebbene il Flashpoint del fumetto si concentri su scala globale, quello di The Flash sarà incentrato principalmente su Barry, sulle persone a cui tiene e su come varieranno i rapporti con esse.

La serie riprenderà tre mesi dopo la decisione di Barry di salvare sua madre: la vita del velocista è ben diversa da come lo ricordiamo, così come quella di Joe (Jesse L. Martin), Iris (Candice Patton), Cisco (Carlos Valdes), and Caitlin (Danielle Panabaker).

Nonostante Barry conserverà i suoi poteri, non sarà più l’eroe di Central City. Questo titolo, infatti, spetterà a Kid Flashaka Wally West (Keiynan Lonsdale). “Volevamo fare qualcosa di coraggioso e iniziare la stagione con il botto“, ha detto il produttore esecutivo Andrew Kreisberg, parlando della decisione di dare il costume al piccolo di casa West, senza rivelare in che modo Wally abbia ricevuto i suoi poteri.

Se, finalmente, Barry potrà esplorare il rapporto con i suoi genitori, questo gli è costato i legami con la sua famiglia adottiva e in particolare con Joe, che in questa versione è una personalità molto più schiva e cupa e preoccupata del deteriorato rapporto con sua figlia Iris. E a questo proposito: “Barry dirà in questo episodio ‘Iris è sempre Iris’, quindi la loro relazione e la loro connessione sembra essere capace di sopravvivere a tutti i cambiamenti della linea temporale o dell’universo. C’è sempre qualcosa tra loro“, ha continuato Kreisberg.

Il Cisco che ritroveremo, invece, sarà un plurimiliardario egoista, codardo ed estremamente diverso da quello che conosciamo e amiamo. “È sempre divertente vedere come Barry deve interagire con diverse versioni delle persone che conosce piuttosto bene, perché il pubblico le conosce altrettanto bene“, ha aggiunto il produttore.

Se su Cisco abbiamo avuto diversi dettagli, su Caitlin Harry Wells (Tom Cavanagh) Kreisberg non si è pronunciato molto, dicendo che hanno scelto di lasciare al pubblico il compito di capire cos’è diverso e cosa è uguale in questa versione dei personaggi.

Parte del viaggio di Barry sarà portare queste persone, che non sono necessariamente la migliore versione di loro stessi, a trovare il loro eroe interiore“.

La decisione di Barry di tornare indietro nel tempo non ha coinvolto solo le persone a cui teneva maggiormente, ma ha fatto sì che nella nuova timeline arrivassero anche nuovi villain. “Siamo molto eccitati riguardo alle dinamiche tra gli stessi villain e quelle dei cattivi con Flash e il resto del team“, ha aggiunto Kreisberg, sottolineando che Doctor Alchemy sarà legato a diversi cattivi.

La teoria più diffusa, che vi avevamo presentato diverso tempo fa, è quella che vede Julian Dorn, il personaggio di Tom Felton, come il perfido Doctor Alchemy, nemesi di Flash per questa stagione. La star della saga di Harry Potter, infatti, aveva detto, in occasione del Comic Con, che bisognerebbe sempre diffidare dei personaggi a lui assegnati.

Oltre al Doctor Alchemy, a tornare sarà anche Reverse-Flash, conosciuto anche come Eobard Thawne e il rapporto tra lui e Barry sarà ben diverso da quello che abbiamo visto durante la prima stagione: “Sei un eroe e gli eroi non fanno certe cose“, dirà Thawne a Barry, mentre il velocista scarlatto lo tiene intrappolato.

Secondo quanto detto da Kreisberg, non sarà solo la trama generale a venire dal fumetto, ma i fan più accaniti potranno riconoscere alcune frasi prese direttamente dalle pagine di Flashpoint.

Fan di Barry Allen, non temete però: il ragazzo che tanto amiamo tornerà presto a galla: “Lo vedremo alle prese con qualche rimpianto e realizzerà che la sua decisione è stata davvero egoista”. Sebbene Flashpoint si risolverà ben prima della fine della stagione, le ripercussioni del cambiamento della linea temporale si protrarranno a lungo.

The Flash torna il 5 ottobre sul canale The CW.

Leggi anche:

• The Flash e Supergirl: una canzone inedita nel crossover

• The Flash 3: Barry Allen sarà corrotto dal potere

• The Flash, Arrow, Supergirl e Legends: il crossover durerà tre ore