I fratelli Sisters, l’energetico western post-moderno con Joaquin Phoenix, John C. Reilly e Jake Gyllenhaal

The Sisters Brothers

I fratelli Sisters (Les frères Sisters) Francia, Spagna, Romania, Belgio, USA Regia Jacques Audiard Interpreti John C. Reilly, Joaquin Phoenix, Jake Gyllenhaal Distribuzione Universal Pictures Durata 2h e 2′

In sala dal 2 maggio

LA STORIA – “Abbiamo combinato un bel casino!”. Cominciano così, con una pasticciona sparatoria notturna le picaresche disavventure di Eli e Charlie Sisters e il resto andrà di strano in peggio in The Sisters Brothers. Incaricati dal tenebroso Commodoro di eliminare il chimico Herman Kermit Wark, dopo che l’investigatore John Morris lo avrà intercettato e bloccato, i due fratelli attraversano Oregon e California lasciando una clamorosa scia di sangue per recuperarli. Peraltro nel frattempo il fuggitivo, che più che un ladro si rivela essere un utopista che ha inventato un modo sbrigativo (e pericoloso) per trovare l’oro nei fiumi, e il filosofico Morris hanno stretto amicizia e alleanza.

L’OPINIONE – Un west meraviglioso e terribile fa da teatro alle gesta di una coppia di fratelli, killer quasi per mancanza di prospettive, che partono come una sorta di Laurel & Hardy rozzi e dal grilletto facile (si chiamano i fratelli Sorelle!) per trasformarsi in “uomini veri e vissuti” nel corso di un viaggio lungo e complicato, in cui è facile passare dalla sparatoria cittadina alla lotta survivalista nella wilderness, dal buffo al tragico. Il sensibile Eli vorrebbe metter su famiglia (“Non hai paura di riprodurti? Lo sai che nostro padre era pazzo da legare!“) e per lui ogni gadget della civiltà è una curiosa scoperta (dallo spazzolino da denti al water closet), Charlie è più autoritario, scherzoso, imprevedibile e tendente alle ubriachezze molto moleste.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Why stop when you’re just getting started? THE SISTERS BROTHERS is available on Blu-ray, DVD & Digital right now! #SistersBrothers Link in bio!

Un post condiviso da The Sisters Brothers (@sistersbrosfilm) in data:

Da un gustoso romanzo di Patrick Dewitt (edito in Italia da Neri Pozza), un western post-moderno (occhio anche alla splendida e inusuale – per il genere – colonna sonora) che alla ricerca di particolari iperrealistici aggiunge raffinati ritratti psicologici di tutti i quattro personaggi principali, in un divertissement che inevitabilmente sconfina nell’elegia cinefila e appassionata del genere che ormai non è più. Jacques Audiard è davvero un autore eclettico e sicuro dei propri mezzi (del resto ha realizzato “solo” bei film, a partire da Sulle mie labbra sino alla Palma d’oro di Dheepan) e qui è assistito da attori in forma strepitosa, a cominciare dal tenero e corpulento John C. Reilly, per proseguire con un Joaquin Phoenix sardonico e selvaggio, più i due “pesci fuor d’acqua ma non troppo” Jake Gyllenhaal e Riz Ahmed. Energetico e adorabile, che western!