The Vampire Diaries 8: Julie Plec e Kevin Williamson sul finale di serie

“Delena o Stelena? Con chi starà alla fine Elena?”, era questa la domanda che tutti i fan della serie si ponevano dopo le prime stagioni e adesso, a distanza di sette anni, non abbiamo nemmeno la certezza che la Gilbert tornerà a Mystic Falls per un saluto finale.
Certo, i rumors e le promesse della Plec ci fanno ben sperare, ma indipendentemente dalla presenza di Nina Dobrev, come finirà The Vampire Diaries?
Intervistati da Entertainment Weekly, gli sceneggiatori Julie Plec e Kevin Williamson ci danno qualche anticipazione.

“Le cose sono definitive ora” ha dichiarato Williamson. “Stiamo prendendo delle decisioni: la vita dei personaggi, le loro relazioni, è tutto ancora incerto. Chi finirà con chi?”.

Lo sceneggiatore non è nuovo dal dover prendere decisioni importanti circa il destino amoroso dei protagonisti dei suoi show: è stato proprio Williamson a scrivere il finale di Dawson’s Creek nel 2003 e porre fine all’eterno triangolo tra Dawson, Pacey e Joey. “Avevo già scritto il finale ma c’era qualcosa di sbagliato e lo riscrissi” ha commentato Kevin in riferimento alla sua esperienza passata.

La Plec concorda nel tenere aperta ogni possibilità e rivedere le proprie scelte nel corso del tempo: “I fan parlano sempre del finale come se questo fosse già stato scelto dopo il primo minuto. Credo che nessun sceneggiatore potrebbe dirti ‘Ho terminato la serie così come avevo immaginato e non mi sono affatto allontanato dalla mia idea iniziale’, Dawson’s Creek è l’esempio perfetto”.

“Devi essere sempre disponibile verso un cambiamento e avere la capacità di tenere la mente aperta perchè la prossima idea potrebbe essere la migliore” ha aggiunto Williamson.

Come dovrebbe essere il finale ideale secondo loro?
“Per me me come quello di Friday Night Lights [serie con Kyle Chandler e Connie Britton andata in onda dal 2006 al 2011]: celebrando i personaggi, portando a termine i loro percorsi e lasciando tutti con la felicità per aver conosciuto certe persone”, ha detto la Plec.

Williamson invece vorrebbe qualcosa simile a quello Breaking Bad: “È stato triste, tragico, ma mi sono sentito soddisfatto. È stato come ‘un enorme grazie'”. Ringraziare i fan è una componente essenziale secondo Kevin per la riuscita di un buon finale, “Dobbiamo ringraziare i fan, ma anche soddisfarli, vogliamo che l’ultimo episodio dia loro la giusta ricompensa per essere stati così attaccati alla serie per tutti questi anni”.

Cosa dobbiamo aspettarci, dunque, dal finale di The Vampire Diaries
“Quando una serie giunge al termine voglio arrivare ai titoli di coda applaudendo, piangendo e ridendo allo stesso tempo, sia se la trama si concluda con un happy ending oppure no”, ha concluso la Plec.
Dobbiamo forse preoccuparci?

Leggi anche:
The Vampire Diaries 8: il trailer più esteso include anche Bonnie
The Vampire Diaries 8: Damon ed Enzo senza controllo nelle nuove still