The Water Diviner è su TIMVISION: Russell Crowe racconta il suo esordio alla regia

Tre fratelli dispersi nelle trincee e un padre che parte alla loro ricerca: è l’avventura di The Water Diviner, il primo film da regista di Russell Crowe, disponibile su TIMVISION.

The Water Diviner è una storia ambientata quattro anni dopo la battaglia di Gallipoli, in Turchia, nella Prima guerra mondiale, la più grande tragedia bellica della storia dei due paesi di Russell Crowe (è nato in Nuova Zelanda e cresciuto in Australia). Crowe ne è anche il protagonista, nel ruolo dell’agricoltore Joshua Connor che nel 1919 parte per la Turchia per scoprire la sorte dei suoi tre figli, dispersi dopo lo scontro in cui morirono 8 mila soldati del corpo dell’Anzac (un acronimo che sta per Australian and New Zealand Army Corps).

Guarda The Water Diviner su TIMVISION

«In onore di quella battaglia il 25 aprile di ogni anno si celebra l’Anzac Day, e nel 2015 ricorre il centesimo anniversario. Il mio contributo è questo film che dice che in guerra non ci sono cattivi, ma solo vittime. Ho voluto raccontare anche il punto di vista dei nemici turchi. Perché per loro, noi venuti dall’altra parte del mondo, eravamo gli invasori», dice Crowe.

A chi si è ispirato? «Ho messo a frutto le lezioni di cinema dei “miei” registi, Ridley Scott, Curtis Hanson, Darren Aronofsky, Ron Howard, Michael Mann, Tom Hooper, rubando il più possibile da tutti. Dirigere è stato un piacere inaspettato e pericoloso. Nel senso che i giorni più felici erano quelli in cui non dovevo recitare, e potevo essere su un set finalmente senza costume e make up. Prima o poi dovrò tenerne conto…».

Guarda The Water Diviner su TIMVISION