The Witcher 2: infortunio per Henry Cavill, stop alle riprese

Le riprese della seconda stagione di The Witcher hanno di recente di nuovo preso il via dopo lo stop causa Coronavirus, segnando l’uscita per il prossimo 2021 sul catalogo streaming Netflix.

A quanto pare però, la produzione potrebbe arrestarsi nuovamente, a causa di un incidente che ha coinvolto l’attore Henry Cavill. Stando ad una fonte interna alla produzione, infatti, il protagonista dello show avrebbe subito un infortunio alla gamba durante le riprese. Nulla di grave, ma abbastanza da far sospendere temporaneamente i lavori.

Cavill stava attraversando un percorso definito “assault course” nell’Arborfield Studios. Questo, stando alle informazioni rilasciate dal Toronto Sun (via ComicBook).

Oltre a Cavill e alla Hanssen, nel cast della nuova stagione torneranno anche Anya Chalotra nei panni di Yennefer, Freya Allan in quelli di Cirilla e Joey Batey in quelli di Jaskier (Ranuncolo).

Ma non solo: lo show Netflix vedrà anche la presenza di Jodhi May (Regina Calanthe), Björn Hlynur Haraldsson (Eist), Adam Levy (Saccoditopo), MyAnna Buring (Tissaia), Mimi Ndiweni (Fringilla), Therica Wilson-Read (Sabrina), Millie Brady (Renfri) e Kristofer Hivju.