Thom Yorke racconta la sua collaborazione con Luca Guadagnino in “Suspiria”

Tom Yorke è stato protagonista di un incontro ravvicinato alla Festa del Cinema di Roma

Thom Yorke, leader dei “Radiohead” è stato protagonista di un incontro ravvicinato alla Festa del Cinema di Roma 2020 e ha raccontato al pubblico come è stata la sua collaborazione con il regista Luca Guadagnino nel 2018 in “Suspiria”. Il cantante è l’autore della colonna sonora del film e il brano Suspirium è stato premiato come miglior brano originale alla 75esima Mostra del Cinema di Venezia. 

Ecco cosa ha detto a riguardo:

“Non sapevo come iniziare ero tesissimo. Ho chiamato Jonny (Greenwood, ndr) e gli ho chiesto di darmi un consiglio visto che lui ne aveva già scritte parecchie. Lui mi ha detto una cosa strana, ovvero che avrei dovuto pensare e scrivere la musica partendo direttamente dalla sceneggiatura. Jonny mi disse letteralmente di analizzare varie idee e di esplorare la musica dentro di me prima di vedere il film. E aveva assolutamente ragione, se non avessi avuto questi mesi a disposizione per parlare anche con Guadagnino del concetto che stava dietro al suo progetto, non ce l’avrei mai fatta”

Ricordiamo che la colonna sonora di “Suspiria” realizzata da Thom Yorke, è stata pubblicata il 26 ottobre 2018 come doppio LP dalla XL Recordings.